Gennaio 22, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Momenti salienti della visita del ministro degli Esteri francese Emicron in Costa Rica

Mercoledì, il presidente Carlos Alvarado, nei suoi primi due giorni qui, ha ricevuto Le Drian e ha accettato di sollecitare la comunità internazionale ad aumentare gli obiettivi e le ambizioni per frenare il riscaldamento globale e trovare soluzioni concrete per proteggere la biodiversità.

“È un piacere che il ministro degli Esteri del nostro Paese, Francia e Costa Rica condivida obiettivi e ambizioni importanti in materia ambientale, motivo per cui siamo molto soddisfatti di continuare a rafforzare quei legami che ci consentiranno di proteggere i nostri ecosistemi e il nostro mari”, ha detto Alvarado.

Da parte sua, Le Drian ha invitato il presidente del Costa Rica dal suo omologo francese Emmanuel Macron a partecipare al One Ocean Summit che si terrà a Brest nel febbraio 2022, un vertice globale che cerca di identificare misure specifiche per proteggere gli oceani dell’intero pianeta , organizzato congiuntamente da Parigi e dalle Nazioni Unite.

Poco prima, Le Drian e il ministro degli Esteri del Costa Rica, Rodolfo Solano, hanno firmato una dichiarazione congiunta sulla biodiversità marina e una lettera di intenti per l’istituzione e lo status dell’Agenzia francese per lo sviluppo in Costa Rica.

Di fronte alla pandemia di Covid-19, i due ministri hanno ribadito il loro sostegno al meccanismo COVAX dell’OMS e i loro sforzi congiunti per garantire un accesso equo ai vaccini.

In questo senso, Le Drian ha annunciato una donazione al Costa Rica di 20.070 dosi del vaccino Covid-19 dal consorzio Pfizer/BioNTech sotto Covax.

Nel frattempo, il Costa Rica Institute for Research and Education in Nutrition and Health questo venerdì ha identificato tre nuovi casi del tipo Omicron di SARS-CoV-2, che causa Covid-19, ha affermato il ministro della Salute Daniel Salas.

READ  Il presidente peruviano festeggia l'implementazione di 30 milioni di vaccini - Prensa Latina

Nell’audio distribuito dai social, Salas ha specificato che con questi tre nuovi casi il Costa Rica raggiunge quattro positivi per Ómicron, considerato più contagioso di tutti i casi precedenti.

Ha detto che i nuovi positivi sono uno straniero con una storia di viaggi in Africa e due costaricani con una storia di viaggi negli Stati Uniti e in Europa, rispettivamente.

Salas ha indicato che tutti i casi sono stabili e non necessitano di ricovero ospedaliero, aggiungendo che stanno lavorando all’indagine epidemiologica dei casi e dei loro contatti.

Dopo aver appreso della conferma di questi tre casi, il governo ha sottolineato che ciò non ha comportato modifiche alle misure attuali, ma ha ribadito la sua richiesta ai residenti di raddoppiare il rispetto dei protocolli di auto-cura, e molto altro in queste date festive.

rgh / ale