Maggio 16, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Montero ha battuto Struve e il Brasile ha pareggiato 1-1 con la Germania in Coppa Davis

Questo contenuto è stato pubblicato il 04 marzo 2022 – 23:19

Rio de Janeiro, 4 marzo (EFE). – Thiago Monteiro, prima racchetta brasiliana e numero 114 della classifica ATP, ha battuto venerdì 2-1 i tedeschi Jan-Lennard Struve (60 ATP) con un parziale di 6-3, 1-6 e 6-3, e ha permesso al Brasile per 1-1 con la Germania nelle qualificazioni alla Coppa Davis.

La testa di serie del Brasile ha trasformato il vantaggio che il tedesco Alexander Zverev, il terzo miglior tennista del mondo e campione olimpico, ha aperto nella prima partita con una vittoria per 2-0 sul brasiliano Thiago Wild nella parte 6-4. e 6-2 sui campi in terra battuta dell’Olympic Tennis Center di Rio de Janeiro e sotto la calura estiva del sud.

La reazione del Sudamerica nel secondo match, durato un’ora e 48 minuti, ha permesso al Brasile di sognare di tornare sabato, quando il duello per la posizione olimpica prosegue con altri tre match: un doppio e un altro singolare.

In un primo round molto equilibrato, ogni concorrente ha confermato per un soffio il suo servizio fino al 3-2, quando il brasiliano ha rotto il servizio del tedesco e ha aperto il vantaggio di 4-2 dopo 27 minuti. Il brasiliano è cresciuto e ha confermato il suo servizio e ha rotto il secondo gol dell’avversario ed era a un punto dalla rottura del terzo e del 5-2 iniziale, ma Struff lo ha fermato e ha preso fiducia dopo la riduzione sul 5-3.

Monteiro ha confermato senza difficoltà il suo ultimo servizio vincendo il primo set 6-3.

Il tedesco è stato più preciso nel secondo set, con alcune dirette e meno errori, e dopo aver rotto la seconda di servizio del brasiliano, ha aperto subito il vantaggio di 4-1. Nonostante la reazione di Monteiro, Struve ha rotto di nuovo e ha confermato una vittoria per 6-1 in soli 30 minuti.

READ  Atletico Madrid - Barcellona in diretta | Campionato di Santander

Supportato da un chiassoso pubblico brasiliano, il brasiliano di testa di serie ha accelerato nel terzo set e, dopo aver confermato la sua prima di servizio con potenti rimbalzi e passaggi, ha rotto il primo gol del tedesco dopo aver guadagnato due break point.

Ha anche usato la forza sulla sua seconda di servizio, che ha confermato ha aperto il vantaggio di 3-0. Al brasiliano è bastato gestire questo ampio vantaggio per vincere il decisivo 6-3.

Nella prima partita di venerdì, Zverev, 24 anni, ha impiegato un’ora e 35 minuti per battere Wilde, 21, 2-0, terza racchetta del Brasile e numero 216 della classifica ATP.

Il numero tre del mondo, che all’ultimo minuto ha accettato l’invito a unirsi alla squadra tedesca di Coppa Davis dopo essere stato espulso dall’ATP 500 di Acapulco per aver colpito la sedia dell’arbitro con la sua racchetta, è stato molto più bravo nell’impegno e si è lasciato in prova. Inesperienza brasiliana.

Sabato, dopo il match di doppio in cui i brasiliani Felipe Minegili (210 ATP) e Bruno Soares (19 ATP pairs) affronteranno i tedeschi Tim Poetz (12 ATP) e Kevin Krawetz (14 ATP), le altre due partite di singolare. Il quarto incontro misurerà Montero contro Zverev, il migliore di Brasile e Germania, e il quinto contro Wilde contro Struve.

La vincitrice del duello tra Brasile e Germania, prima squadra a totalizzare tre vittorie in cinque partite, sarà una delle dodici squadre che accederanno alla fase finale della Coppa Davis 2022, che si svolgerà dal 14 al 18 settembre . In essa erano già iscritti come special guest la Croazia, seconda nella scorsa edizione, e la Gran Bretagna e la Serbia.

READ  L'attaccante Albo Luis Amarilla ripete la chiamata con il Paraguay per il pareggio | calcio | Gli sport

Il Brasile, lontano diversi anni dal gruppo d’élite di Davis, aspira a raggiungere la sua prima finale, ma è costretto a battere in casa la Germania Zverev, una delle favorite per la vittoria del titolo. EFE

SM/NPO/KAF

(Foto)

© EFE 2022. La ridistribuzione e la ritrasmissione di tutto o parte dei contenuti dei Servizi Efe, senza il preventivo ed espresso consenso di Agencia EFE SA, è espressamente vietata.