Maggio 16, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Morì Ismael Rivera, il figlio maggiore dell’omonimo portoricano Salcero

Questo contenuto è stato pubblicato il 20 mar 2022 – 00:04

San Juan, 19 marzo (EFE). Il cantante portoricano Ismael Rivera Jr., il figlio maggiore del leggendario Salcero con lo stesso nome, è morto sabato all’età di 67 anni, molto probabilmente per un infarto, fonte vicina all’artista. Confermato a Efe.

Secondo la fonte, il figlio di Rivera ha condiviso l’auto della sua compagna quando “ha iniziato a sentirsi male” ed è morto nel parcheggio di un fast food nel settore turistico di Isla Verde in Carolina, una città vicino a San Juan. .

“Ho appena perso uno dei miei migliori fratelli”, ha detto la fonte, che ha anche detto il nome “Ismailito”, un soprannome tenuto da Rivera Jr.

Da parte sua, Richie Bastar, musicista della leggendaria orchestra di salsa, Gran Combo de Puerto Rico, ha lamentato la morte del suo collega e connazionale.

“La salsa è in lutto, Ismael Rivera Jr., figlio del sindaco di El Sonero, riposa in pace, le mie condoglianze alla sua famiglia e ai suoi fan (sic)”, ha detto Bastar sui social media.

Il figlio di Virginia Fuentes y Rivera, meglio conosciuto come “El Sonero Mayor”, Rivera Jr. è nato il 10 dicembre 1954 a Santurce, una zona di San Juan e un popolare distretto musicale e artistico, secondo saocosalsa.com.

Sfruttando l’esperienza che aveva visto e sentito da suo padre, nel 1977 Rivera Jr. si unì al Combo de Cortijo, diretto da Rafael Cortijo, l’insegnante di musica di suo padre.

In questo gruppo, Rivera Jr. ha avuto l’opportunità di essere la voce maschile nell’album “El Sueño del Maestro”, mentre Fe Cortijo era l’interprete femminile.

READ  Dragon Ball Z arriva in versione integrale in Blu-Ray in Spagna: data, prezzo e contenuti

Successivamente, Rivera Jr. ha registrato la produzione di “Fruto Humano”, in cui è presente la canzone “Murale de Bronce”, dedicata a suo padre.

Inoltre, ha partecipato al gruppo Cortijo y Su Bonche e ha lavorato in orchestre guidate da Francisco “Caco” Bastar, Los Hugues de la Salsa, El Combo de Sembri, e ABC (Arte Boricua Cultura) guidata da Jesus Cepeda, figlio del leggendario musicista portoricano e “Ab” la specie originale di Pumbaa e Plena, Rafael Cepeda.

Dopo aver partecipato a questi gruppi, Rivera Junior ha pubblicato l’album “La Leyenda Sigue” e successivamente ha presentato con i figli di salseros Andy Montañez e il compianto Pellín Rodríguez l’album “Los Hijos de los célebres”.

Uno degli ultimi progetti musicali a cui ha partecipato è stato l’album “Colegas” di Gilberto Santa Rosa, dove ha collaborato al brano “Bailadores”.

Ha anche contribuito con la sua voce alle canzoni “El charlatán” e “El sazón de nonna” al progetto “100 años de Lito Peña: Una Huella Musical”, dedicato anche al leggendario musicista portoricano e direttore della Pan American Orchestra, in cui Ismail Rivera Sr. EFE

gm / figlio

© EFE 2022. La ridistribuzione e la ritrasmissione di tutto o parte dei contenuti dei Servizi Efe, senza il preventivo ed espresso consenso di Agencia EFE SA, è espressamente vietata.