Febbraio 5, 2023

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Mostre Sanjuanense in Italia – Il Sole di San Juan del Rio

Pedro Galvan Avendaño è un artista plastico di San Juan del Rio che sta attualmente partecipando alla mostra “Mosaics for Tonde” a Ravenna, Italia, che presenta 140 artisti provenienti da tutta la Repubblica messicana.

Due degli artisti in mostra erano originari di San Juan del Rio: Pedro Calvan e Rahul Miranda. Queste opere commemorano la morte di Donte Alighieri nel 2021, 700° anniversario della sua morte. Ogni artista ha donato 5 mosaici con una tecnica libera.

I cinque mosaici inviati da Pietro descrivono i momenti chiave tra Dante e Beatrice, e sono chiamati: “Viste nascoste”, che descrive le visioni tra loro a Firenze, “Dante sulla via del duetto”, “Centro in fiamme”, che descrive. Cerchio dall’Inferno, “Purificazione”, che descrive la purificazione e infine “Beatrice, Dante e la Divinità”.


Pedro ha spiegato i suoi sentimenti riguardo alla mostra: “Mi piace ascoltare gente di San Juan e so che siamo molto bravi in ​​diversi campi come l’arte, la cultura e lo sport. San Juan del Rio ha molto da offrire e l’unica cosa che viene richiesta sono luoghi da supportare e visualizzare”.

Prima di partire per l’Italia, la mostra ha trascorso tre settimane nel Gloucester di Sour Juana a Città del Messico. Il tutto è stato pagato da artisti messicani e diffuso con il supporto del direttore del progetto Fernando Arochi, che cercava gallerie d’arte e sedi espositive come Celeste Lomeli in Texaskiaban.

“Non c’è sostegno, l’artista va da solo, non c’è aiuto, è un peccato vedere che l’arte non è un ostacolo allo stato, è un’impresa privata. Ogni artista ha creato la sua distribuzione a livello statale. Nonostante fosse un grande piano, nessuno ci ha messo le mani sopra.

READ  L'Italia ha riconquistato il titolo mondiale maschile dopo 24 anni

La mostra sarà allestita per un mese presso la Galleria Pallavinsini di Ravenna, Italia: “È con grande soddisfazione e orgoglio che partecipiamo. Per me è una sfida e una ricerca di felicità interiore. Ho intenzione di proiettarmi costantemente e far loro vedere il mio lavoro. Spero che il nuovo governo ascolterà gli artisti di San Juan.