Dicembre 2, 2021

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Nasdaq chiude in ribasso per il secondo giorno, la tecnologia perde secondo Reuters

© Reuters. immagine del file. I trader lavorano sul pavimento della Borsa di New York (NYSE), a New York, USA, 19 ottobre 2021. REUTERS/Brendan McDermid/

Scritto da Ambar Warrick e Noel Randwich

(Reuters) – Martedì il Nasdaq ha chiuso in ribasso per la seconda sessione consecutiva, mentre la maggior parte del resto di Wall Street è stata mista poiché l’aumento dei rendimenti dei Treasury ha spinto gli investitori a vendere azioni di Tesla (NASDAQ::) e di altre grandi società tecnologiche.

* Il tasso di crescita è diminuito e l’indice di valore è aumentato poiché gli investitori hanno venduto titoli sensibili all’aumento dei tassi di interesse e hanno acquistato azioni in settori come l’energia e la finanza.

I rendimenti dei titoli del Tesoro hanno aggravato i guadagni poiché gli investitori avevano maggiori aspettative di un aumento dei tassi il prossimo anno dopo che il presidente Joe Biden ha nominato Jerome Powell per un secondo mandato alla Federal Reserve.

* Tesla e Microsoft (NASDAQ:): sono stati spenti per la maggior parte della sessione, con le aziende tra i maggiori oneri per S&P 500 e Nasdaq.

“Il mercato sta subendo un breve colpo durante la settimana delle vacanze e sta prendendo una svolta dal recente aumento dei tassi di interesse, offrendo agli investitori un motivo in più per prendere profitti in un mercato sopravvalutato”, ha affermato Sam Stovall, chief strategist di CFRA Research Investments .

* Con le banche che beneficiano di tassi di interesse più elevati, l’indice settoriale S&P 500 è aumentato. Goldman Sachs (NYSE:), JPMorgan (NYSE:) e Bank of America (NYSE:) hanno chiuso in rialzo.

* Anche l’indice S&P 500 Energy è aumentato ed è stato il migliore. I prezzi del petrolio sono saliti al livello più alto in una settimana dopo che le riserve di greggio rilasciate dagli Stati Uniti e da altri paesi nel tentativo di calmare il mercato sono arrivate senza alcuna aspettativa.

READ  Questa Mercedes estremamente rara potrebbe essere l'auto più costosa della storia | video, foto

* Un sondaggio di IHS Markit ha mostrato che l’attività commerciale negli Stati Uniti ha rallentato moderatamente a novembre a causa della carenza di manodopera e dei ritardi delle materie prime, ma si stava espandendo comodamente grazie alla forza del settore manifatturiero.

* Ufficiosamente, la media del settore è aumentata dello 0,54% a 3,5813,28 punti, mentre l’S&P 500 è aumentato dello 0,17% a 4.690,69 unità. È sceso dello 0,5 percento a 15.775,14 punti.

* Il mercato azionario statunitense sarà chiuso giovedì per la festa del Ringraziamento, che termina prima venerdì.

(Segnalazione di Ambar Warrick e Devik Jain a Bengaluru, montaggio in spagnolo di Manuel Farias e Javier Lopez de Lleida)

Avviso legale: Fusion Media Vorrei ricordarti che i dati su questo sito Web non sono necessariamente attuali o accurati. Tutti i CFD (azioni, indici, futures) e i prezzi forex non sono forniti dalle borse ma dai market maker, e quindi i prezzi potrebbero non essere accurati e potrebbero differire dal prezzo di mercato effettivo, il che significa che i prezzi sono indicativi e non appropriati per scopi di trading . Pertanto Fusion Media non si assume alcuna responsabilità per eventuali perdite aziendali che potrebbero verificarsi a seguito dell’utilizzo di questi dati.

Fusion Media o chiunque sia coinvolto in Fusion Media non avrà alcuna responsabilità per perdite o danni derivanti dall’affidamento alle informazioni incluse dichiarazioni, quotazioni, grafici e segnali di acquisto/vendita inclusi in questo sito web. Si prega di essere pienamente consapevoli dei rischi e dei costi associati al trading sui mercati finanziari, è una delle forme di investimento più rischiose.