Dicembre 5, 2021

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

NBA: Ben Simmons incontra oggi i Sixers in cerca di una via d’uscita dalla sua situazione

aggiornato

22/10-2021 –
13:12

NSA Simmons, nelle prossime ore incontrerà i Sixer per cercare di porre fine o risolvere la loro complicata relazione. Il ranger australiano è stato visto l’ultima volta nella struttura in concessione giovedì scorso, quando ha affermato di soffrire di mal di schiena a causa della sua incapacità di allenarsi. È stato curato dai servizi medici della squadra e gli è stato permesso di tornare a casa senza alcuna attività giudiziaria. In una delle poche sessioni di allenamento a cui ha partecipato, ha presentato un’immagine della sua pigrizia e in un’altra è stato licenziato per essersi rifiutato di eseguire un esercizio.

Il tre volte giocatore All-Star ha fatto domanda per un accordo quattro mesi fa e ha detto che non avrebbe mai più giocato per i Sixers dopo la sua turbolenta fine della scorsa stagione. Il Philadelphia è stato spazzato via dagli Hawks, ha avuto prestazioni grigie, ha evitato il tiro e ha perso molti tiri liberi. È stato visto come in gran parte responsabile delle perdite, e l’allenatore Doc Rivers e la superstar Joel Embiid non sono venuti in difesa, ma hanno messo in dubbio la sua prestazione. Il disagio divenne irrespirabile.

Dicono che i Sixer vogliono Simmons mentre cercano uno scambio. Poco prima dell’inizio dell’allenamento si è dichiarato in contumacia, sebbene abbia frequentato alcuni allenamenti recenti. Se non giochi, ti verrà sottratta la quota relativa del tuo stipendio. In questo momento, ha già perso il primo incontro. È già stato multato di $ 2 milioni per aver saltato quattro partite pre-campionato, sessioni di allenamento e altre attività di squadra. Non giocando la prima partita della stagione, ha perso circa $ 227.000.

READ  Il Brasile cerca di rimanere imbattuto contro l'Uruguay, che ha bisogno di segnare punti per rimanere nella posizione di qualificazione diretta | calcio | Gli sport

In un’intervista su ‘97.5 The Fanatic’, il capo delle operazioni di basket dei Sixers Daryl Morey ha ribadito che i Sixers non hanno fretta di scambiare Simmons. “Le persone dovrebbero indossare le cinture di sicurezza. Ci vorrà molto tempo”, ha detto. Nel frattempo, il manager, Rich Paul, ha detto ai Sixers che la base non è ancora mentalmente pronta per giocare. Non sembra facile per tutte le parti trovare una soluzione alla serie.