venerdì, Giugno 14, 2024

Top 5 This Week

Related Posts

Nello spazio appare uno strano punto interrogativo che ha sbalordito la comunità scientifica

Un team di ricercatori dell’Agenzia spaziale europea (ESA) ha fatto un’importante scoperta grazie al James Webb Space Telescope, che sembra svelare un nuovo mistero nell’universo.

Secondo il post del portale ipertesto Inizialmente, nella formazione si osservano due piccole stelle Che si trova a una distanza di 1470 anni luce dalla Terra, entro i confini della costellazione della Vela.

Gli scienziati hanno studiato come le stelle, denominate Herbig-Haro 46 e 47, interagiscono con il disco di materiale che le alimenta. Poiché questo elemento è una parte essenziale nel processo di crescita delle giovani stelle, l’obiettivo degli esperti era quello di raccogliere maggiori informazioni su come avviene l’evoluzione delle stelle nel corso di milioni di anni.

Tuttavia, è stato rivelato anche un dettaglio che ha attirato l’attenzione del team scientifico: direttamente sotto le stelle è stato possibile osservare Avere una struttura è molto simile a un punto interrogativo.

La strana formazione di un punto interrogativo nello spazio è il nuovo mistero che preoccupa gli scienziati. | immagine: NASA/ESA/CSA – Telescopio spaziale James Webb

Questa figura si trova nello spazio profondo e può essere vista grazie al suo colore rosso intenso, che la aiuta a risaltare nell’oscurità dello spazio esterno.

Quale punto interrogativo alieno alieno ha catturato James Webb?

Al momento, la società non ha una risposta definitiva per spiegare l’esistenza di questa figura nello spazio; Ma, Alcuni dettagli hanno permesso di formulare una teoria sull’esistenza di questo strano fenomeno spaziale.

Una galassia lontana catturata da James Webb mostra uno strano punto interrogativo.

Una galassia lontana catturata da James Webb mostra uno strano punto interrogativo. | immagine: NASA/ESA/CSA – Telescopio spaziale James Webb

In questo senso, gli scienziati STScI pensano che sia forse una galassia lontana; Allo stesso modo, l’hanno menzionato La forma del punto interrogativo è il prodotto di diverse galassie che interagiscono tra loro.

Una tale interazione li avrebbe portati ad assumere un aspetto diverso rispetto alle galassie osservate dagli astronomi, ma poiché sono oggetti spaziali situati a una distanza enorme dalla Terra, possono essere considerati una configurazione simile alla domanda. cartello.

A sua volta, Matt Kaplan, professore di fisica all’Illinois State University, ha indicato questo numero Potrebbe essere il prodotto della fusione di due galassie. La collisione di entrambe le forze aveva generato la figura misteriosa.

Tuttavia, sia STScI che Caplan riconoscono che non ci sono ancora informazioni sufficienti per determinare con certezza la natura di questa strana formazione. Tuttavia, gli esperti hanno escluso che si tratti di una stella massiccia, perché nelle osservazioni non sono percepibili i picchi di rifrazione che tali stelle solitamente producono negli specchi utilizzati dal telescopio James Webb.

Telescopio James Webb

Telescopio James Webb | immagine: Getty Images/iStockphoto

Al momento, diversi team di ricercatori stanno cercando di raccogliere quanti più dati possibili per studiare questo fenomeno in modo più approfondito e determinare l’origine e la natura della forma con un punto interrogativo che viene dallo spazio profondo.

Il James Webb Space Telescope (JWST) ha registrato nuove straordinarie immagini della famosa Ring Nebula, nota anche come Messier 57.

Il James Webb Space Telescope (JWST) ha registrato nuove straordinarie immagini della famosa Ring Nebula, nota anche come Messier 57. | immagine: Università di Manchester

Le immagini, rilasciate il 3 agosto da un team internazionale di astronomi guidato dal professor Mike Barlow (UCL, Regno Unito) e Nick Cox (ACRI-ST, Francia), insieme al professor Albert Ziegelstra dell’Università di Manchester, mostrano il complesso ed etereo la bellezza della nebulosa, con dettagli senza precedenti, offrendo agli scienziati e al pubblico una visione incredibile di questa meraviglia celeste.

Desideria Zullo
Desideria Zullo
"Educatore generale della birra. Pioniere del caffè per tutta la vita. Sostenitore certificato di Twitter. Fanatico di Internet. Professionista dei viaggi."

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Popular Articles