Dicembre 2, 2021

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

NEW STATE sarà compatibile con tastiera e mouse? Crafton risponde

PUBG: NEW STATE supporterà tastiera e mouse? Crafton risponde

Editoriale: i giochi / Sito di social network Facebook / Twitter / Youtube / Instagram / Notizia / discordia / Forum / cavo

Le truffe sono uno dei problemi più seri e comuni nei videogiochi multiplayer. naturalmente, PUBG: Nuovo StatoIl nuovo Battle Royale di KRAFTON non è esente dal cadere nelle grinfie di questi truffatori. Per ridurre il rischio che ciò accada, gli sviluppatori stanno adottando misure rigorose.

Come parliamo con te, Crafton anno Domini Battle Royale arriverà questa settimana su dispositivi iOS e Android l’11 novembre. Sfortunatamente, quei giocatori che speravano di giocarci dal loro PC rimarranno a desiderare.

Il nuovo Battle Royale di Crafton dice addio al PC

Attraverso un comunicato stampa, Sangwan Kim, capo del team antifrode di PUBG: Nuovo StatoHanno confermato che non permetteranno l’uso di emulatori su PC e penalizzeranno i giocatori che collegano tastiera e mouse per giocare al titolo.

È importante notare che gli emulatori consentono ai giocatori di godersi esperienze mobili utilizzando una tastiera e un mouse su un PC. Stranamente, titoli come Call of Duty: Mobile Consentire ufficialmente tale attività e persino attuare misure speciali per garantire uno scenario competitivo equo tra tutti i giocatori.

Nel caso te lo fossi perso: Ci sono più pre-registrazioni in PUBG: NEW STATE rispetto alle persone in Canada o Perù

Sfortunatamente, gli sviluppatori PUBG: Nuovo Stato Ritengono che l’uso di tastiera e mouse possa influire sul sistema di gioco, quindi hanno semplicemente scelto di limitare l’uso degli emulatori. Allo stesso modo, implementeranno misure per impedire ai giocatori di provare a collegare un adattatore per riprodurre il titolo utilizzando il suddetto schema di controllo.

READ  Perché lo iodio è una (piccola) rivoluzione per i futuri satelliti nello spazio

“L’uso di emulatori nei giochi per dispositivi mobili consente l’uso di tastiera e mouse, il che può influire negativamente sull’equità dei giochi. Questo è il motivo per cui intendiamo mantenere la nostra politica sul divieto di gioco agli utenti che utilizzano emulatori”, ha affermato Sangwan Kim.

D’altra parte, lo sviluppatore ha sottolineato che il codice del gioco è offuscato per rendere difficile il reverse engineering e rallentare gli sforzi dei creatori di malware. Allo stesso modo, ha confermato di aver corretto le vulnerabilità che gli utenti hacker possono utilizzare come punti di attacco.

Scoprire: Brendan Greene, creatore di PUBG, lascia Krafton e apre un nuovo studio

Ma dicci, cosa ne pensi di queste restrizioni? Vi leggiamo nei commenti.

PUBG: Nuovo Stato Sarà disponibile per dispositivi mobili a partire dall’11 novembre. Troverai maggiori informazioni sul privilegio se glielo concedi clicca qui.

Video correlato: Hai parodiato Fortnite PUBG?

Fonte