Novembre 29, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

“Non credo che l’incidente danneggerà le nostre prestazioni”.

Chris Gray alloraGetty Images


    Il weekend di Formula 1 all’Autodromo Hermanos Rodríguez non è iniziato bene per Charles Leclerc. Un incidente nelle prove libere 2 ha messo a dura prova i meccanici della Ferrari, dopo essere arrivato secondo nelle prime prove libere. Spera che questa caduta non li metta in pericolo per il resto del weekend e non pensa di doverli punire, perché l’hanno già fatto nel Gran Premio precedente e hanno abbastanza parti.

    Nuovo bug sperimentale, la cosa buona è che non è così allarmante come venerdì

    Ha colpito duramente nel settore due durante i test sugli pneumatici. La parte posteriore dell’F1-75 è stata gravemente danneggiata e anche i componenti del motore potrebbero essere stati danneggiati. Leclerc, però, non si aspetta di affrontare un nuovo rigore:”Non credo che nulla di tutto questo influenzerà il fine settimana. Penso che dopo tutti i rigori passati ora abbiamo abbastanza pezzi, quindi non dovrebbe essere un problemaHa spiegato dopo la partita di venerdì a Città del Messico.

    Nonostante l’errore, il pilota Ferrari ha aggiunto che il feeling in macchina è stato sufficiente durante i pochi giri che ha potuto fare. “Sinceramente il feeling è buono. Non siamo stati completamente contenti nelle prove libere 1. Ho avuto una foratura durante il mio giro quindi non ho potuto fare molti giri. Ma sono stato contento della macchina durante i giri che ho potuto guidare. La pratica 2 è stata la stessa negli sprint, poi ho perso il posteriore all’inizio con molto carburante. I giri sono stati praticamente limitati ma è stata colpa mia. Immagino che non andrà contro il fine settimana“, Ha aggiunto.

    Sabato, durante la sua terza sessione di prove libere in Messico, Leclerc avrà un’altra possibilità di impostare la vettura esattamente nel modo in cui vuole che si qualifichi e corri. “Abbiamo provato qualcosa con la mia macchina durante le seconde prove di cui non ero del tutto soddisfatto, il che significava che non mi sentivo a mio agio in macchina come nelle prime prove. Tuttavia, so cosa dovrò fare domani, quindi mi fido di quanto velocemente ci sarà‘, ha finito.

READ  Questo è il 'viaggio' del pallone dei Mondiali del Qatar 2022