Maggio 27, 2024

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Notizie dell’ultimo minuto per immigrati, frontiere e altro

Notizie dell’ultimo minuto per immigrati, frontiere e altro

Cosa dovresti sapere sulla politica di blocco dell’immigrazione della Florida

Giovedì sera un giudice federale ha temporaneamente bloccato uno degli strumenti chiave dell’amministrazione Biden per cercare di gestire il numero di immigrati trattenuti dalla US Customs and Border Protection (CPB).

La sentenza è arrivata poco prima della scadenza del titolo 42 e i funzionari dell’amministrazione affermano che renderà il loro lavoro più difficile a causa del previsto afflusso di migranti al confine tra Stati Uniti e Messico. Chiamata in attesa.

Ecco le cose fondamentali da sapere:

Politica di rilascio degli immigrati: Il piano, pubblicato mercoledì, ha consentito agli immigrati di essere rilasciati dalla custodia del CBP senza date del tribunale o, in alcuni casi, rilasciati sulla parola. Con l’aumentare del numero di immigrati al confine, il Department of Homeland Security ha affermato che il suo piano contribuirà ad alleviare l’enorme pressione sulle strutture di confine già sovraffollate. A partire da mercoledì, c’erano più di 28.000 migranti detenuti nella Guardia di frontiera, il che ha aumentato la capacità.

In precedenza, l’amministrazione rilasciava immigrati senza date di processo quando si trovavano di fronte a un’ondata di immigrati dopo che le autorità li avevano controllati. Il piano avrebbe consentito al Department of Homeland Security di rilasciare gli immigrati in “libertà condizionale” caso per caso e avrebbe richiesto loro di riferire all’Immigration and Customs Enforcement.

Contenzioso in Florida: La Florida ha fatto causa per fermare la politica e il giudice distrettuale degli Stati Uniti T. Kent Wetherell ha accettato di bloccare il piano per due settimane. Wetherell, un incaricato dell’ex presidente Donald Trump, ha affermato che la spiegazione dell’amministrazione sul motivo per cui ha rivelato la sua politica mercoledì, quando la fine del titolo 42 era attesa da diversi mesi, mancava. Ha anche detto che l’amministrazione Biden semplicemente non era pronta.

READ  Secondo le Nazioni Unite, la guerra a Gaza ha causato una battuta d’arresto economica per più di un decennio

Come ha risposto l’amministrazione? Il segretario per la sicurezza interna Alejandro Mayorcas, parlando alla CNN questa mattina, ha definito la sentenza “estremamente dannosa” e ha affermato che l’amministrazione sta valutando le sue opzioni.

Blas Núñez Neto, vicesegretario per gli affari di immigrazione e la politica delle frontiere, ha affermato che la sentenza “porterà a un sovraffollamento pericoloso nelle strutture del CBP e minerà la nostra capacità di elaborare e rimuovere in modo efficiente i migranti, creando il rischio di creare condizioni pericolose per gli agenti della pattuglia di frontiera e per non cittadini in nostra custodia”.

Cosa poi? La sentenza di Wetherill si tradurrà in un divieto di due settimane sulla politica. L’udienza preliminare per il decreto ingiuntivo è stata fissata per il 19 maggio.