Ottobre 3, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Nove migranti muoiono nel Rio Grande; La sua nazionalità è sconosciuta

Almeno nove migranti sono stati trovati morti nel Rio Grande dopo che dozzine di loro hanno tentato di attraversare dal Messico al Texas vicino all’Eagle Pass, il passaggio più trafficato per gli attraversamenti illegali.

Le autorità del settore Del Rio della pattuglia di frontiera, dove sono stati arrestati quasi 6 migranti su 10 provenienti da Venezuela, Cuba o Nicaragua, non hanno specificato la nazionalità del defunto.

La US Customs and Border Protection (CBP) e i funzionari messicani hanno fatto la scoperta giovedì mentre rispondevano alle segnalazioni di un folto gruppo di persone che attraversano il fiume. Le forti piogge degli ultimi giorni hanno provocato correnti particolarmente veloci. Funzionari statunitensi hanno recuperato sei corpi, mentre le squadre messicane ne hanno recuperati altri tre, secondo una dichiarazione del CBP.

Gli Stati Uniti hanno salvato sei corpi, mentre le autorità messicane ne hanno recuperati altri due. Inoltre, le squadre statunitensi hanno soccorso 37 persone e ne hanno arrestate altre 16, mentre il Messico ne ha arrestate 39.

In più occasioni le autorità hanno sottolineato il pericolo dell’attraversamento del Rio Grande, affermando che un cambio di corrente può essere “ingannevolmente veloce” e che l’attraversamento può essere complicato anche per un buon nuotatore.

Edwin Villalis, da Il progetto degli immigrati scomparsidell’Organizzazione internazionale per le migrazioni (OIM). Dott.. Per i migranti che percorrono questa rotta, “la principale causa di morte è l’annegamento nel Rio Grande”.

L’esperto dell’Organizzazione internazionale per le migrazioni ha detto al quotidiano tedesco che dietro a queste morti ci sono la siccità e l’esaurimento per coloro che attraversano il deserto, così come gli incidenti stradali.

READ  La Francia è alle soglie di un altro sondaggio tra Macron e Le Pen

Il numero di cubani che sono entrati irregolarmente negli Stati Uniti attraverso i valichi di frontiera statunitensi dal 1° ottobre è salito a 177.848 a luglio.