Settembre 20, 2021

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Nuove testimonianze in Brasile nel caso dell’interferenza di Bolsonaro – Prensa Latina

Il portale Legal Counsel assicura che le indagini si basino sulle dichiarazioni dell’ex ministro della Giustizia Sergio Moro.

Moro ha denunciato l’ingerenza di Bolsonaro in quella forza di polizia, atto che, secondo l’ex giudice, lo ha indotto a ritirarsi dal governo il 24 aprile 2020.

Ha aggiunto che l’ex militare dovrebbe condizionare la sua partenza alla destituzione del delegato Mauricio Vallexo dalla presidenza del potente organo investigativo, come già avvenuto.

Secondo il sito web, nel maggio dello scorso anno, il Relatore dell’inchiesta, Ministro Celso de Mello, del STF, ha consentito a Moro, alla Polizia Federale, alla Procura della Repubblica e alla Procura della Federazione l’accesso al video della riunione del 22 aprile 2020.

L’idea era che tutti potessero porre le domande che sarebbero state poste durante le dimostrazioni dei testimoni.

Dopo la ripresa delle indagini, il delegato della polizia incaricato di condurre le indagini, Felipe Alcantara de Barros Leal, ha dubitato che la Procura Federale e la difesa delle persone indagate avessero sollevato dubbi durante le nuove dichiarazioni.

De Alexandre ha escluso la necessità di un mandato di comparizione per conformarsi a questa procedura.

Secondo il gip, la decisione di de Mello ha indicato solo quali testimoni sarebbero stati ascoltati al momento dell’indagine sui contenuti mediatici e sulla registrazione dell’incontro del 22 aprile.

“Capisco che non è necessario mantenere questa procedura in tutte le sessioni”, ha detto il ministro.

La polizia militare vuole approfondire l’Inquisizione che colpisce i figli di Bolsonaro, soprattutto nello stato di Rio de Janeiro.

Per l’establishment, il presunto interesse del presidente al controllo dei vertici delle forze di sicurezza potrebbe essere correlato a vari problemi familiari legati alla giustizia.

READ  Stati Uniti d'America. Hanno trovato una fuoriuscita di petrolio lunga 22 chilometri nel Golfo del Messico dopo il passaggio dell'uragano Ida

Le indagini sono sospese da settembre. L’intera Corte Suprema deve ancora decidere se la presentazione di Bolsonaro nel caso debba essere fatta di persona o per iscritto.

mv / ocs