Settembre 30, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Orchestre internazionali si esibiranno al Circuito Cervantino in Messico

La FIC si terrà dal 12 al 30 ottobre nella sua sede abituale a Guanajuato ma, come sempre, sarà allargata a una cerchia più ampia ancora da definire di coloro che non possono recarsi in quello stato, ma in un auditorium nella capitale è stato confermato.

Lì si esibirà jazz nella Lincoln Center Orchestra con Wynton Marsalis. e Gustavo Dudamel, musicista venezuelano e direttore artistico della Los Angeles Philharmonic Orchestra, e saranno le prime due presentazioni per questa edizione della FIC.

Il ministro della Cultura del governo del Messico, Alejandra Frausto Guerrero, ha commentato che, essendo la cinquantesima edizione della FIC, dovrebbe essere privata. Il paese ospite, come annunciato all’inizio dell’anno, è la Corea del Sud.

Frosto Guerrero ha osservato che la FIC è l’evento culturale internazionale più importante in Messico, ed è di grande importanza anche in America Latina e nel mondo per l’elevata accoglienza che ha sempre ricevuto e la qualità dei gruppi e delle personalità invitate.

La direttrice del festival, Mariana Emmerich, ha affermato che le esibizioni si svolgeranno sia nella sede che all’Arena Cervantino, che consentirà ad artisti locali e internazionali di esibirsi in altre città messicane.

Gli organizzatori hanno affermato che è molto probabile che il cartellone venga annunciato alla fine di questo mese.

Fanno parte del repertorio della famosa Big Band americana musicisti che hanno gettato le basi del jazz, come Duke Ellington, Louis Armstrong, Count Basie, Fletcher Henderson, tra gli altri.

Hanno fissato il loro concerto al National Auditorium il 29 ottobre alle 20:00 ora locale per ricordare le leggende del genere musicale, le cui origini risalgono alla fine del XIX secolo per le strade di New Orleans.

READ  Trucco per guardare le serie gratuite su YouTube negli Stati Uniti

L’orchestra è diretta da Wynton Marsalis, trombettista e compositore di fama mondiale, vincitore di nove Grammy Awards e del primo Premio Pulitzer (1997) assegnato a un musicista jazz. Sotto la sua bacchetta suonerà 15 solisti, suonatori di band e arrangiatori, considerati tra i migliori del jazz attuale.

Comprende un repertorio con composizioni originali del Maestro Marsalis e membri del gruppo come The South Bronx Story di Carlos Henriquez, La Espada de la Noche e Ted Nash, oltre ad arrangiamenti originali dei classici del genere.

Il direttore d’orchestra venezuelano Gustavo Dudamel e la Filarmonica di Los Angeles metteranno in luce la diversità culturale del Messico, attraverso due opere di identità per il paese: Kauyumari (“Il cervo azzurro in lingua Wixárika, noto anche come Huichol”), composta da Gabriela Ortiz e Fandango per violino e orchestra, del compositore Arturo Marquezán.

La seconda parte del concerto sarà protagonista della Sinfonia n. 1 di Gustav Mahler, un’opera che sottolinea in ciascuno dei suoi quattro movimenti la completa maestria del compositore austriaco.

jha / lma