Febbraio 4, 2023

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

OSNI 2, l’installazione artistica capace di incarnare la bellezza delle fragranze, è diventata realtà a Parigi

Quanto sarebbe bello se parlassimo tutti la stessa lingua? Esattamente questo concetto, lo è Comprensione attraverso l’immacolataÈ leitmotiv Da OSNI 2 e cosa Ossessiona il profumiere Cartier Matilde Laurent. Perseguendo questa ricerca di una sensibilità più umana, l’artista parigino ha promosso questa installazione effimera (Disponibile solo fino all’11 dicembre sull’Esplanade des Invalides, gratuito e su appuntamento) che ci invita a lasciare andare ciò che abbiamo imparato per tornare all’essenza: “Per me, Il profumo è un linguaggio universale che comunica direttamente con l’anima e il corpo“.

Perché a un certo punto tutti abbiamo fatto ricorso abitualmente al potere dei profumi per sfuggire alla mente, alleviare lo stress o persino connetterci con una parte della nostra personalità (prima di un incontro importante, una cena speciale o un evento unico). Il L’odore è ovunque: in noi, nelle nostre case o sui nostri vestiti, lascia un segno indelebile Nel cervello che inquadra i ricordi e anche le relazioni. Tutte queste informazioni, nel bene e nel male, sono immagazzinate nel nostro subconscio e costruiscono la nostra personalità.

Alessandro Retti

Tutto questo (e molto altro) è ciò che ti aspetta in OSNI 2

Se sei dentro Parigi dall’1 all’11 dicembresuggerisce Cartier OSNI 2 – una cosa profumata sconosciuta (o in francese, L’oggetto inviato non è definito) – è proprio un viaggio in quella parte meno conosciuta di sé. Pinning, che grosso modo si può definire un rito di purificazioneInizia con un corridoio completamente opaco ed è condotto da una prima stanza immersa nel nero assoluto. “In quella stanza il visitatore incorpora l’oscurità e se ne sbarazza usando i sensi più ruvidi. Un atto che ti purifica in un certo senso e ti prepara per il passo successivo. Dopo questa preparazione, e seguendo un altro corridoio poco illuminato come il primo, arriviamo in una stanza con dentro tre cortine d’acqua.

READ  Vin Diesel apparirà in Avatar: Il senso dell'acqua? Le voci più folli hanno un'origine e una storia affascinante alle spalle

Ecco dove La leggenda profumata della tigreche fornisce fondamento e contesto all’intero progetto, è animata da gatti luminosi progettati in collaborazione con lo studio britannico Ufficio Affari Straordinari. La tigre di Cartier, che “appare e scompare e si muove liberamente per la stanza”, è delicatamente intrisa nessuna panterala fragranza iconica di un profumo una casa, Genera un dialogo sottile e intimo. “Qualcosa di divino accade quando ci si nutre perché si è connessi a Dio attraverso l’anima”, ci sussurra Laurent, parlando del processo creativo. “Questa tigre è una rappresentazione dello spirito della persona che viene profumata, forse come lo spirito del profumo stesso“, conclude.