Febbraio 5, 2023

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Panama al settimo vertice CELAC chiede di rafforzare l’unità regionale

PANAMA CITY, 25 gennaio (Prensa Latina) Oggi in Argentina il ministro degli Esteri di Panama, Janina Tiwani, ha invocato l’unità regionale di fronte a sfide globali come la rivoluzione tecnologica.

Secondo una dichiarazione del Ministero degli Affari Esteri, intervenendo al 7° Vertice dei Capi di Stato e di Governo della Comunità degli Stati dell’America Latina e dei Caraibi (Celac), il diplomatico ha valutato le opportunità che si potrebbero dare nella regione su un piano comune questioni come la disuguaglianza e il cambiamento climatico.

“La rivoluzione tecnologica presenta molte sfide, ma anche opportunità, e sono sicuro che abbiamo puntato questo forum sulla promozione del pluralismo”, promuovendo al tempo stesso iniziative più creative e innovative, secondo il funzionario che ha introdotto il Presidente della Repubblica, Laurentino, al Conclave Cortizo.

Nel suo intervento, la Cancelliera ha insistito sul fatto che attraverso la diversità è importante avanzare insieme nella maturità del continente e raggiungere obiettivi concreti e specifici.

A questo proposito, ha dichiarato che, dato il problema dell’equo accesso ai medicinali, lo Stato istmico si rende disponibile come centro di comunicazione logistica a beneficio di tutti i Paesi della regione.

Su un altro tema legato al cambiamento climatico, Tewani ha sottolineato il suo sostegno a tutte le iniziative emerse al 7° Summit, in particolare sulla protezione degli oceani, e ha ribadito l’appello per la conferenza Our Ocean che si terrà il 2 e 3 marzo a Panama .

Per quanto riguarda l’immigrazione irregolare e non regolamentata, ha insistito, la foresta di Darien – al confine con la Colombia – non è una rotta nel viaggio dei viaggiatori verso gli Stati Uniti, ma al contrario, il territorio è difeso come con i fratelli costaricani. nel Parco Nazionale dell’Amicizia.

READ  Il passaggio di clandestini attraverso il Darien, confine tra Colombia e Panama, è cresciuto dell'85,6% nel 2022

“Darien è per l’America centrale ciò che l’Amazzonia è per il sud. Dobbiamo proteggerla”, ha detto.

Tewani, che tornerà oggi nel Paese, ha ribadito il sostegno di Panama affinché St. Vincent e Grenadine abbia successo durante la sua presidenza ad interim della CELAC nel 2023.

jha/ga