Dicembre 4, 2021

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Panama torna contro El Salvador e si consolida al quarto posto

Panama – Panama ha recuperato ancora una volta e con due rapidi colpi di testa all’inizio della partita, martedì ha battuto El Salvador 2-1 per strappare il quarto posto nella finale della CONCACAF World Cup.

I colpi di testa di Cecilia Waterman e Freddy Gondola, rispettivamente al 50′ e 52′, hanno permesso ai Canaleros di restare indietro in un duello in cui sono stati secondi classificati.

Panama ha aggiunto 14 punti per rimanere stabile al quarto posto e nella regione dell’allegato intercontinentale. Il mix di risultati nella storia della FIFA permette inoltre alla squadra panamense di avere serie aspirazioni ad una classifica diretta.

Gli Stati Uniti, che oggi hanno pareggiato 1-1 con la Giamaica, hanno 15 punti e hanno una delle puntate dirette al momento. Il Messico ha lasciato con 14 dopo essere caduto in Canada, la sua seconda sconfitta consecutiva all’ottagono.

La squadra messicana supera il Panama per differenza reti.

El Salvador vacilla con sei unità e vede svanire le sue possibilità di puntare almeno per il quarto posto, ma il capitano Hugo Perez è riluttante a gettare la spugna.

“Dobbiamo continuare sulla stessa strada, ha notato che abbiamo iniziato a fare cose diverse negli ultimi sei mesi.

Quando i giocatori faticavano a malapena e il fumo dei fuochi d’artificio non si dissipava prima del fischio d’inizio dello stadio, El Salvador è stato sorpreso aprendo le marcature con un gol di Jairo Enriquez al primo minuto.

L’attaccante di El Salvador Aguila ha raccolto una palla che Andres Andrade ha perso. Enriquez avanza in area e spara un tiro potente sul primo palo che il portiere Luis Mejia non riesce a contenere.

READ  Russell Westbrook torna a casa: "È un sogno"

“Quello che avevamo programmato era di segnare in 20 secondi con un passaggio lungo, ma la sconfitta ci stava complicando”, ha detto l’allenatore del Panama Thomas Christiansen.

È stato un colpo inaspettato per Panama, che da allora si è lanciata alla ricerca di un pareggio. La punizione deviata di Eric Davis dal limite dell’area è stato il primo serio avvertimento, ma da allora è emerso il carattere del portiere Mario Martinez, che ha salvato il vantaggio iniziale bloccando tiri consecutivi dalle grondaie.

Henríquez ha sfiorato il raddoppio in 30 minuti quando ha raccolto una palla che Andrade ha perso di nuovo, ma il suo tiro cross è andato a lato del secondo palo. Il Panama ha continuato la sua disperata ricerca del pareggio, che è stato respinto fino alla fine del primo tempo, quando il tiro del capitano Anibal Godoy ha colpito la traversa.

“La squadra ha continuato a creare alcune occasioni nel primo tempo e questo grazie al sistema”, ha detto Christiansen, riferendosi al fatto che questa volta sono stati eliminati per la prima volta con due attaccanti, Waterman e Jose Fajardo. “Hanno fatto un ottimo lavoro lottando con la difesa, vincendo la partita in molte occasioni e creando molte occasioni da gol”.

Il calvario si è concluso presto per i locali nel secondo tempo, con le registrazioni di Waterman e Gondola che hanno ribaltato la partita.

Il gol di Waterman – il terzo in un pareggio – è stato un colpo di testa al centro dalla destra della gondola, anche se il merito dovrebbe essere attribuito all’instancabile quarterback Cesar Yiannis, che ha realizzato il gol dalla fascia sinistra. Il secondo è caduto due minuti dopo anche dalla testata della telecabina al centro di Murillo.

READ  Argentino Facundo Mina vince il titolo Challenger di Quito e 80 punti ATP | Altri sport | Gli sport

Per la seconda partita consecutiva, Panama ha ribaltato il risultato opposto. Nella storia precedente, ha girato 2-0 e ha finito per vincere 3-2 quando ha visitato l’Honduras.

“E’ stata una partita molto bella per tutti”, ha detto Godoy. “Abbiamo iniziato un po’ senza fiducia, ma dopo il gol (di El Salvador) abbiamo gestito tutta la partita e siamo stati forti al momento giusto”.

L’otto stelle avrà una pausa fino a gennaio, quando il Panama dovrà visitare il Costa Rica, che martedì ha battuto 2-1 l’Honduras in visita per rimanere quinto in classifica con nove punti.