Ottobre 3, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Paopao, il caso del giovane studente universitario che capovolge la musica reggae

Questo contenuto è stato pubblicato il 24 ago 2022 – 12:16

William Azbal

Los Angeles (USA), 24 agosto (EFE). Due decenni dopo che il reggaeton ha lasciato Porto Rico per diventare un fenomeno globale, il genere conserva il tipo di regole non scritte che si applicano ancora che il cantante Paopao ora vuole seppellire: è quasi interamente dominato dagli uomini dei bassifondi latinoamericani.

Da Buenos Aires (Argentina) a Santo Domingo (Repubblica Dominicana) passando per Medellin (Colombia), la maggior parte degli artisti presenti in questa registrazione hanno in comune il fatto di essere cresciuti in quartieri popolari e di aver trovato nel reggae un modo per cambiare la propria vita futura quando necessario.

Tuttavia, Paola Nicole Marrero (Bayamón, Porto Rico, 1995), artisticamente conosciuta come Paopao, ha seguito la strada opposta per raggiungere l’ambita industria del genere, che raccoglie ancora decine di milioni di ascoltatori, soprattutto in America e Spagna.

“Pensavo di non poter essere un’artista urbana perché non venivo dal ‘basso’, ma ho cambiato la mia mentalità e ha funzionato”, ha ammesso l’artista portoricana in un’intervista con Efe dopo la premiere del suo primo lavoro da solista . EP, intitolato “Diamonds and Thorns”.

Paopao si è trasferito in Florida per una laurea in scrittura e produzione multimediale e ha persino studiato per un master in economia musicale presso la Frost School dell’Università di Miami.

“Al college hanno infranto i miei sogni di diventare un artista perché gli insegnanti non lo facevano, quindi mi sono laureato e non sapevo cosa fare”, ha detto Baobao, che ha ricoperto vari incarichi nell’industria musicale prima di guadagnare, tra altri riconoscimenti, un Latin Grammy per il brano “Ticket de exit””.

READ  Rubato sul set di una serie Netflix

“Il gergo della porcoa era ovunque, ma non c’erano donne”

Tuttavia, non è l’unico ostacolo e stereotipo che la carriera di Paopao, breve al momento, è destinata a superare.

Vale a dire, la giovane donna, insieme ad altri compagni portoricani che stanno già avendo grandi ripercussioni, si è rivelata uno dei personaggi principali che intende guidare il decollo delle artiste nella musica urbana a Porto Rico in particolare, e in il genere. In spagnolo in generale.

“Lo slang portoricano era onnipresente ma non c’era una donna come esponente del reggaeton portoricano”, ha spiegato Paubau, citando in seguito un gruppo di colleghi portoricani la cui musica è attualmente ben accolta.

Prendendo come riferimento l’iconica Ivy Queen, e oltre a Paopao, ci sono cantanti come Young Miko o Villano Antillano, tra molti altri, determinati a cambiare il corso degli eventi nella musica urbana in lingua spagnola.

Baobao ha spiegato che ci è voluto “un po’ di tempo” per capire qual è la sua voce e cosa voleva trasmettere con la sua musica in modo che “tutte le donne si vedessero come attrici”.

“I marchi di immatricolazione cercavano modelli di empowerment”

L’artista ha rivelato che “le case discografiche stavano cercando stereotipi e formule per conferire potere alle donne. Erano sessioni scritte da uomini in cui le donne erano coinvolte per il fatto che si poteva fare affidamento su una donna”.

“Quanto potere è una buona cosa, ma quanto male lo implementano. Era come se ci fosse un elenco di concetti o parole che erano di moda: ‘Pago i miei soldi’”. (…) Non ho bisogno di te, seleziona “”.

READ  "Pedra Noch" del regista argentino Ivan vince il Lima Film Festival

L’autore di “Diamonds and Thorns” era soddisfatto di come si è sviluppato il genere perché c’erano anche donne che cercavano il loro ruolo in altre canzoni “più disco o ruoli”.

Gli artisti spagnoli di genere urbano stanno coprendo più donne con la loro musica, tenendo conto anche di altri gruppi minoritari.

È il caso della cantante transgender portoricana Vilano Antelano, catapultata alla celebrità dopo il successo ottenuto con il famoso produttore argentino Bizarab, o la spagnola Batazita, i cui testi con contenuti romantici o sessuali erano rivolti ad altre donne.

Le canzoni di queste giovani donne contano milioni di successi e, nel caso di Paopao, il suo nuovo atto di sette canzoni è stato accolto così bene che lo stesso Bad Bunny ha reagito favorevolmente a “Something like this”.

“È incredibile che un progetto musicale così diverso venga supportato”, ha detto il portoricano, “perché se un aggettivo si adatta così bene a “Diamonds and Thorns”, è “diverso”.

Tagli sulla pista da ballo, una miscela di suoni alternativi, melodie “techno” e reggaeton per disco dance, registrazioni sonore e testi più profondi si fondono in questo nuovo lavoro che mira a definire il prima e il dopo nella carriera di Paopao e nel peso di Puerto Donne rican nella musica spagnola urbana. EFE

gac / fiocco / rml

(foto) (video)

EFE 2022. La ridistribuzione e la ridistribuzione di tutto o parte dei contenuti dei Servizi EFE, senza il previo ed espresso consenso di Agencia EFE SA, è espressamente vietata.