Settembre 25, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Parolin la chiama “buona politica” in Italia e Ucraina

In un’intervista al ‘Tg1′ e in un’intervista all”Ansa’, il cardinale Segretario di Stato vaticano Pietro Parolin ha espresso il suo parere sulle elezioni del 25 settembre in Italia e ha chiesto ai “futuri rappresentanti dei cittadini che si aspettano il bene. Politica”, solo e esclusivamente, “Servizio al Paese e alle sue particolari esigenze”.



Pertanto, dovrebbero passare attraverso un processo di sano ragionamento e “cercare di ascoltare quali sono i bisogni reali, e sono alti tra la nostra gente, e Proviamo a dare risposte concrete e cerchiamo di unire le forze”..

In questo senso, «i cattolici devono esprimere nuovamente la loro posizione nel dibattito politico: parlano, devono anche essere presi in considerazione, perché i cattolici, per la loro storia e per il contenuto delle loro proposte, possono davvero dare risposte efficaci ed efficaci alla problemi del paese e ad una certa politica di vita.Ovviamente, tu quando in una competizione, devi accettarne la disciplina e le linee guida.Ma penso I cattolici possono avere una posizione più autonoma e profetica”.

Disastro nucleare

Il ‘Numero Due’ del Vaticano ha affrontato la situazione in Ucraina e ha chiesto di “evitare qualsiasi escalation”, soprattutto intorno centrale nucleare di Zaporizhia e “conoscendo le conseguenze di una mossa sbagliata”..

Inoltre, il principale responsabile della diplomazia vaticana ha difeso il ruolo di mediazione della Chiesa da quando la Russia ha invaso l’Ucraina sei mesi fa. L’impegno per il dialogo e la pace non è sempre ben compreso da nessuna delle parti. Nonostante questo, ha ribadito, “siamo sempre disponibili e cerchiamo di fornire protagonisti a tutti i soggetti coinvolti, nel senso che non chiudiamo nessuno”. Come diceva Giovanni Paolo, la possibilità di trovare un terreno neutrale per incontrarsi ‘in modo equo e completo’ e cercare una soluzione.”.

READ  Il leader italiano contro i vaccini soffre di Covit-19 e chiede all'ospedale di 'seguire la scienza'