Novembre 27, 2021

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Paul McCartney rivela che i suoi genitori sono stati una grande ispirazione dietro le sue canzoni

Dal 5 novembre al 13 marzo 2022, la British Library di Londra esporrà molti dei suoi tesori speciali Paul McCartney e crearlo. Sotto il nome verranno visualizzati messaggi scritti a mano, foto e altro Paul McCartney: canzoni. L’ingresso alla mostra sarà gratuito e in linea con il lancio del libro Canzoni: dal 1956 ad oggi.

A proposito di questo evento che riconosce la sua carriera e approfondisce le origini intime delle sue canzoni, chitarrista di gli scarafaggi Ha in qualche modo trovato l’ispirazione originale per molti dei suoi testi, sia dal suo tempo con i Fab Four come solista.

Pensando alle canzoni che ho scritto in ogni fase della mia carriera, mi rendo conto che i miei genitori, Jim e Mary McCartney, sono stati l’ispirazione originale per gran parte di ciò che ho scritto”.Il musicista ha detto in un’intervista a BBC News.

Paul McCartney. Foto: Mary McCartney.

In numerose occasioni il compositore di “Ieri” ha parlato della grande presenza della sua famiglia nella sua vita. Suo padre è stato un catalizzatore per Paul per immergersi nel mondo della musica e della scrittura di canzoni, e infatti molte delle sue battute divertenti e spiritose sono state motivanti per scrivere, ricorda McCartney. Quanto a sua madre, ha rivelato la stranezza: “Mia madre è stata molto rassicurante e, come molte donne, è stata anche quella che ha tenuto la nostra famiglia sulla strada giusta. Ha tenuto alto il morale”.

Alla mostra di Londra puoi trovare manoscritti di grandi canzoni come “Hey Jude” e “Nineteen Hundred and Eighty Five”, che ti permetteranno di rintracciare le origini delle canzoni che hanno cambiato la musica rock, così come le storie dietro di esse . loro, in quanto saranno allegati a documenti e foto inediti.

READ  La regina Elisabetta II inizia ufficialmente la sua prima vacanza a Balmoral senza Filippo da Edimburgo | persone