Ottobre 2, 2022

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Paulino e Covel, alle semifinali nei 400 metri di Coppa del Mondo

Hanno aperto i Mondiali di atletica leggera con una splendida medaglia d’oro nella staffetta 4×400 mista. Ed entrambi sono già installati comodamente alla fine di quella distanza, ma in un modo strano.

Sembra che la gara di questo venerdì potrebbe produrre più festeggiamenti per la Repubblica Dominicana.

Marilyde Paulino e Fiordaliza Covel hanno vinto le semifinali mercoledì e cercheranno di diventare le regine nella gara dei 400 metri a Eugene, nell’Oregon.

Covel ha corso nella seconda manche, avendo uno straordinario duello contro l’olandese Lake Claver. I dominicani hanno finito per vincere con un tempo di 50,18 secondi.

Nella gara successiva è stata la volta di Paulino, che ha migliorato quanto fatto dal suo connazionale. Il cronometro si è fermato a 49,98 minuti, il secondo record più caldo della giornata, dopo Shauna Miller Uibo delle Bahamas, che nella manche iniziale ha segnato 49,55.

La vittoria nella staffetta mista ha reso Paulino e Covel la prima donna dominicana della storia a podio ai Mondiali di atletica leggera. Hanno vinto il concorso con Lidio Feliz e Alexander Ogando.

Velez è stato eliminato in giornata nella prova individuale dei 400m, mentre Ogando è già nella finale dei 200m.

Alle Olimpiadi di Tokyo, la delegazione dominicana aveva già dato un assaggio della sua crescente competitività. Ha preso l’argento nella staffetta mista, con Paulino, Ogando, Feliz e Annabelle Medina al posto di Covil.

Il portoricano Gabe Scott è stato eliminato dalle semifinali con un tempo di 51,97 minuti, così come la cubana Roxana Gomez, con un punteggio di 51,12.