venerdì, Giugno 14, 2024

Top 5 This Week

Related Posts

Per Moya, Nadal farà tutto o niente al Roland Garros: ‘Non ci sono più freni’

Carlos MoyaEx tennista e uno degli allenatori di Rafael NadalAnalizza Il Manakuri si è presentato poche ore prima della sua prima apparizione nella partita contro Alexander Zverev (Quarto nel ranking ATP). Il tempo è scaduto e non ci sono più compromessi: Rafa morirà e darà il 100%.esprime.

In vista del match di primo turno contro il talentuoso tedesco, quarta racchetta al mondo e recente campione del Masters 1000 di Roma, Carlos Moya analizza il sorteggio che contrappone Rafael Nadal ad uno dei migliori tennisti del momento nell’apertura del torneo. una gara .

“È chiaro che È uno dei peggiori concorrenti che potrebbe affrontare. È molto in forma e non ha problemi, né infortuni né fiducia. Ci aspettavamo un pareggio che gli permettesse di acquisire poco a poco ritmo e fiducia. Le circostanze sono diverse. Ha detto in un’intervista alla Professional Tennis Players Association: “Abbiamo toccato Zverev e dobbiamo affrontarlo nel migliore dei modi”.

“dal nostro lato, Sappiamo dove siamo e con chi siamo.. Rimani fedele a quello. Sarà una partita molto difficile e molto combattuta. “Se Rafa può giocare al livello che mostra in allenamento, perché non pensare al meglio”..

È già noto il lungo viaggio che il potente mancino ha intrapreso per raggiungere finalmente il grande obiettivo di arrivare al Roland Garros in piena forma, rinunciando a volte a parte della sua essenza.

È molto difficile fermare qualcuno competitivo come lui.. Interrompere le sue ore di allenamento o impedirgli di gareggiare, cosa mai accaduta prima, gli ha fatto vedere che il Roland Garros era all’orizzonte. Se volevo raggiungere questo obiettivo non dovevo essere bravo al Barcellona o al Madrid, dovevo aggiungere ore e sensazioni. “Stiamo parlando di uno degli atleti più competitivi della storia.”

READ  News: favorite della Serie A e prossimi impegni delle italiane in Champions League

“C’erano momenti in cui voleva continuare a sparare. Si è fidato molto di noi sotto questo aspetto e dobbiamo ringraziarlo per la fiducia che ci ha dato riducendo orari e carichi. Penso che abbiamo capito bene, onestamente. Tuttavia ha saltato due partite Siamo dove pensavamo di poter essere“.

Dopo un percorso così lungo, arriva il momento della verità: il campione del Roland Garros inizia la sua campagna contro Alexander Zverev in uno dei più grandi incontri di questa edizione.

“Non ci sono più freni Rafa morirà, darà il 100%. Entriamo in una nuova modalità: partite da cinque set. Tuttavia non ebbe quell’esperienza per due anni Pensiamo che tu sia pronto. Se ti succede qualcosa, non è perché ti sei perso allenamenti o partite. “Deve essere stato uno sforzo eccessivo che il suo corpo non ha resistito, ma abbiamo garanzie che non succederà nulla”.

Tutta l’azione del Roland Garros esclusivamente su ESPN e STAR+.

Graziana Spina
Graziana Spina
"Estremo appassionato di tv. Appassionato di cibo impenitente. Tipico esperto di birra. Amichevole esperto di internet."

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Popular Articles