Febbraio 8, 2023

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Perché dovrebbero voler citare in giudizio Google per il controllo della pubblicità digitale?

Ministero della Giustizia stato unito In procinto di sporgere denuncia Il Google A causa delle presunte violazioni della posizione dominante in Mercato affiliato Pubblicità In linea. Ciò è confermato all’agenzia finanziaria bloomberg Alcune risorse relative al lavoro.

Finora, il la richiesta Un caso antitrust può essere archiviato Prima della fine di questa settimana prima di a Tribunale Federale Da quel paese, secondo quanto i testimoni hanno potuto riferire a quel mezzo.

Ma non è la prima volta che il Dipartimento di Giustizia cerca di indagare sul dominio di proprietà della società California. Nell’ottobre 2020, l’ente governativo ha già avviato un’azione legale contro il gruppo l’alfabeto – proprietario di Google – per lo stesso motivo: la posizione distintiva dell’azienda nel mercato della ricerca e della pubblicità.

Non è la prima volta che gli Stati Uniti fanno causa a Google. Foto: Reuters/Andrew Kelly.

A quel tempo, quindi Finanza Il generale americano William Barr ha sostenuto in a comunicato stampa che “milioni di americani dipendono da Internet e dalle piattaforme Internet nella loro vita quotidiana. La concorrenza in questo settore è di vitale importanza, motivo per cui la sfida di oggi è contro Google, il guardiano di Internet, La violazione delle leggi antitrust è un grosso problema sia per il Dipartimento di Giustizia che per il popolo americano”..

Nelle parole di Barr, quella causa implicava colpire “il cuore del controllo di Google su Internet per milioni di consumatori americani, inserzionisti, piccole imprese e imprenditori legati a un monopolio illegale”.

Da Google hanno sottolineato che questa azione legale è “profondamente viziata e non aiuterà i consumatori”. Per l’azienda, le persone usano il suo motore di ricerca perché riguarda loro, “Non perché sono costretti a farlo o perché non riescono a trovare alternative”..

READ  I futures di Wall Street sono scesi a causa dei timori di inflazione

Attualmente, Google è al primo posto nel mercato della pubblicità digitale negli Stati Uniti, che ha un valore di $ 278,600 milioni di dollari. Non solo, ma tiene anche controllo maggioritario Tecnica Che può essere utilizzato per acquistare, vendere e distribuire reti pubblicitarie Internet.

Inoltre, si stima che entro il solo 2023 le operazioni pubblicitarie della società americana raggiungeranno i 73.800 milioni di dollari USA, grazie a Ricavi Attraverso la pubblicità online che si svolge in quel paese.

L’azienda con sede in California detiene il primo posto nel mercato della pubblicità digitale. Immagine: Bloomberg.