Dicembre 4, 2021

Lamezia in strada

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Perché i marchi più famosi del mondo stanno sperimentando gli NFT nel metaverso? di CoinTelegraph

Perché i marchi più famosi del mondo stanno sperimentando gli NFT nel metaverso?

Blockchain è una tecnologia di base che si differenzia dalle altre tecnologie gestendo una soluzione a doppia spesa con l’avvento della blockchain nel 2008. I token non fungibili, o NFT, sono stati guidati dalla tecnologia blockchain, che ha portato scarsità e interoperabilità per i token non fungibili. Variabile. Ma cosa hanno a che fare la tecnologia blockchain e gli NFT con i metavirus? Perché le grandi aziende stanno sperimentando NFT nel metaverso?

metaverso Il termine “metaverso” è apparso per la prima volta nel 1992, quando Neil Stevenson ha pubblicato il suo romanzo di fantascienza Snow Crash. In questo libro, gli esseri umani interagiscono tra loro e con agenti software come avatar in uno spazio tridimensionale che funge da metafora del mondo reale. Sebbene Stephenson sia stato il primo a utilizzare il termine, l’idea di un successore di Internet basato sulla realtà virtuale era già stata discussa dai pionieri di Internet alla fine degli anni ’70 e all’inizio degli anni ’80, che immaginavano l’Internet del futuro come uno spazio virtuale condiviso . Un luogo dove il nostro mondo fisico si fonde con quello virtuale e crea nuovi spazi digitali da qualche parte nel mezzo.

  • “Hidden Ether”: il museo più grande del mondo inaugura la NFT Art Gallery

In questi spazi cambiano le regole. Le persone diventano ciò che sognano nella loro vita quotidiana. Esprimono il loro io interiore attraverso avatar digitali e possono portare i loro idoli digitali in questo mondo. Ora che la parola “metaverso” ha guadagnato terreno tra le masse, alcuni si stanno avventurando nella visualizzazione del metaverso.

READ  Il prezzo di Fantom aumenta del 100% dopo il lancio del programma di incentivi FTM da 370 milioni di CoinTelegraph

Leggi l’articolo completo su Cointelegraph

Avviso legale: Fusion Media Vorrei ricordarti che i dati su questo sito Web non sono necessariamente attuali o accurati. Tutti i CFD (azioni, indici, futures) e i prezzi forex non sono forniti dalle borse ma dai market maker, e quindi i prezzi potrebbero non essere accurati e potrebbero differire dal prezzo di mercato effettivo, il che significa che i prezzi sono indicativi e non appropriati per scopi di trading . Fusion Media pertanto non si assume alcuna responsabilità per eventuali perdite commerciali che potresti subire a causa dell’utilizzo di questi dati.

Fusion Media o qualsiasi persona coinvolta in Fusion Media non si assume alcuna responsabilità per perdite o danni derivanti dall’affidamento alle informazioni, incluse dichiarazioni, quotazioni, grafici e segnali di acquisto/vendita contenuti in questo sito web. Si prega di essere pienamente consapevoli dei rischi e dei costi associati al trading sui mercati finanziari, è una delle forme di investimento più rischiose.