mercoledì, Giugno 19, 2024

Top 5 This Week

Related Posts

Più di 150 sono stati arrestati durante le proteste nella capitale armena

Finora, 156 persone sono state portate alle stazioni di polizia per la loro partecipazione violenta alle proteste organizzate dal capo della diocesi di Tavush della Chiesa apostolica armena, l’arcivescovo Bagrat Galestanyan, hanno riferito le forze dell’ordine, secondo Armenpress.

Dal 9 maggio a Yerevan si registrano proteste che chiedono le dimissioni del primo ministro armeno Nikol Pashinyan, l’arresto del processo di demarcazione del confine con l’Azerbaigian e il trasferimento di diverse aree di confine a Baku.

Il 19 aprile, il Ministero degli Esteri armeno ha annunciato che commissioni speciali di entrambi i paesi avevano approvato il passaggio di tratti di confine tra otto città, con l’obiettivo che questi tratti fossero “compatibili con i confini che esistevano attualmente nell’Unione Sovietica”. del suo crollo”.

Armenia e Azerbaigian hanno combattuto due guerre per il Nagorno-Karabakh da quando quella regione, abitata a maggioranza armena, decise di separarsi nel 1988 dall’allora Repubblica socialista sovietica dell’Azerbaigian.

Nel 2022, Baku e Yerevan, con la mediazione di Russia, Stati Uniti e Unione Europea, hanno iniziato a discutere la firma di un futuro trattato di pace.

Alla fine di maggio 2023, Pashinyan ha annunciato che Yerevan era pronta a riconoscere la sovranità dell’Azerbaigian sui suoi confini dell’era sovietica, inclusa l’enclave del Nagorno-Karabakh.

Nonostante ciò, nel settembre dello stesso anno, l’Azerbaigian lanciò un’operazione militare che portò al disarmo e all’autoscioglimento delle milizie armene nel Nagorno-Karabakh, e infine alla dichiarazione che questa repubblica ribelle aveva cessato di esistere a partire dal 1° gennaio. . Per l’anno 2024.

Il 7 dicembre Baku e Erevan hanno sottolineato in una dichiarazione congiunta che esiste un’opportunità storica per raggiungere la pace tanto attesa nella regione del Caucaso meridionale e hanno confermato l’intenzione di normalizzare le relazioni e raggiungere un trattato di pace.

READ  La Russia rinnova la sua cooperazione con qualsiasi presidente libanese eletto

mv/gfa

Ciriaco Capone
Ciriaco Capone
"Creatore. Amante dei social media hipster. Appassionato di web. Appassionato fanatico dell'alcol."

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Popular Articles