martedì, Giugno 25, 2024

Top 5 This Week

Related Posts

“Places”, un progetto per trasformare gli spazi pubblici sul Camino de Santiago – Provincia di Lugo

Le città di Palas de Rei e Larouco ospiteranno “Proxecto Lugares”, un’iniziativa promossa da Xunta – attraverso l’Agenzia del turismo della Galizia – e la Fondazione La Caixa per trasformare in modo sostenibile lo spazio pubblico sul Cammino di Santiago, attraverso “l’architettura del paesaggio , design e artigianato”.

Questo progetto, redatto in conformità con il Patto verde europeo, è stato presentato mercoledì al Castelo de Pambre, nella città di Palas de Rei, Lugo, durante un lavoro che ha visto la partecipazione del Direttore del Turismo per la Galizia, Nava Castro ; il sindaco della città, Pablo Tapwada; Suzanne Santos, direttrice regionale di La Caixa; e Curatrice di “Luoghi” Natalia Palsero.

Natalia Balseiro ha spiegato durante il suo intervento che “Proxecto Lugares” propone l’integrazione delle comunità locali nella progettazione di paesaggi e soluzioni sostenibili negli spazi pubblici sul Camino de Santiago, “uno dei percorsi di trekking più frequentati del mondo”, con “la natura e il Locale”.

Durante la cerimonia a Castelo de Pambre, sono state annunciate le principali linee di lavoro per questo progetto, così come gli eventi pubblici programmati, sia nel Palas de Rei -in A Ulloa- che a Larouco -Valdeorras-.

Simposio al Palazzo

Al simposio che si terrà a Castelo de Pambre, tra il 18 e il 19 aprile, parteciperanno architetti come Izaskun Chinchilla o María Fandiño; Oltre agli artigiani, come Verónica Moar o Inés Rir, i trasportatori Anatxu Zabalbeascoa e Ariadna Cantis.

È prevista anche la partecipazione di esperti associati ai paesaggi, come Amparo Maroño, Paola Sangalli e Pedro Calaza, nonché ricercatori delle aree rurali, come l’artista Estella Julian o il direttore della Fondazione Juana de Vega, José Manuel Andrade. .

READ  Aziende con più spazio per i bonus rispetto agli aumenti salariali: modi per aumentare il reddito | Uragano Yaku | proteste | Economia

Dopo questo simposio, la città di Ourense a Larouco – a Covas de Seadur – ospiterà, tra il 20 e il 22 aprile, un laboratorio aperto alle comunità stesse per sviluppare un “modello o prototipo” per un “possibile intervento nello spazio pubblico”.

In questi giorni sono previste anche visite a luoghi dove i partecipanti lavoreranno “in collaborazione”.

Ascolta dal vivo COPE, i migliori chiamanti della radio. Se lo desideri, puoi scaricare l’app COPE su iOS E Android.

E ricorda, da COPE troverai la migliore analisi dell’attualità, le nostre chiavi di comunicazione per capire tutto ciò che ti circonda, le migliori storie, intrattenimento e, soprattutto, quelle voci che non puoi trovare da nessun’altra parte.

Desideria Zullo
Desideria Zullo
"Educatore generale della birra. Pioniere del caffè per tutta la vita. Sostenitore certificato di Twitter. Fanatico di Internet. Professionista dei viaggi."

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Popular Articles