Anno Europeo del Patrimonio Culturale 2018: il 21 maggio scade la prima call

Il Ministero dei beni e della attività culturali in occasione dell’Anno Europeo del Patrimonio Culturale 2018 ha attivato un bando per il finanziamento di progetti a carattere innovativo, pluridisciplinari, che incoraggino la condivisione e la valorizzazione del patrimonio culturale dell’Europa, che sensibilizzino alla storia e ai valori comuni e che rafforzino il senso di appartenenza a uno spazio comune europeo.
Il Fondo per il programma finanzia progetti di valorizzazione fino ad un massimo del 50% del budget effettivo e comunque non superiore ai 10 mila euro.
Possono partecipare le amministrazioni pubbliche, le istituzioni culturali e scientifiche, le fondazioni, associazioni, società, imprese con sede in Italia o in uno dei Paesi dell’Unione europea, ma la cui attività si svolga prevalentemente in Italia, che hanno ottenuto preventivamente la concessione del logo dell’Anno europeo.
Il 21 maggio 2018 scade il termine per la presentazione delle domande delle iniziative attuate, in corso, da attuarsi o avviarsi nel 1° semestre 2018, ed entro il 15 settembre 2018 (seconda call) per quelle da attuarsi o avviarsi nel 2° semestre 2018.
Maggiori dettagli alla pagina dedicata al bando del portale del Mibact: http://annoeuropeo2018.beniculturali.it/aperto-bando-sostegno-dei-progetti-dellanno-europeo-del-patrimonio-culturale/