Berlusconi: “Crescita non dipende dal Governo. Completeremo la legislatura”.

Roma – “La crescita non dipende da noi, non dipende dal Governo: è un’illusione statalista della sinistra. A far crescere l’economia sono le imprese e chi nelle imprese ci lavora, è lo spirito di sacrificio con cui i cittadini sono disposti alla revisione di un welfare obsoleto e perché per garantire tutti non garantisce più nessuno”. Sono queste le parole del Premier Silvio Berlusconi, che  aggiunge: “Per la crescita bisogna anche fare in modo che il sistema della giustizia sia più veloce e la burocrazia più snella: tutte queste cose in parte dipendono anche da noi, e infatti stiamo lavorando con impegno, ma resto convinto del vecchio slogan meno stato piu’ società”.

Completeremo la legislatura facendo le riforme necessarie per ridurre i costi della politica. Sono riforme che si possono fare – ha concluso – senza allentare il controllo dei conti”.