Calabria, interrogazione parlamentare di Nicodemo Oliverio al Ministro dei Trasporti Del Rio su lavori di ammodernamento del tratto ferroviario Catanzaro Lido – Sibari

ROMA – “Premesso che i suddetti lavori di ammodernamento siano da considerarsi utili e indispensabili, appare davvero incomprensibile che gli stessi vengano effettuati tra giugno e settembre, in una realtà interessata ad un notevole flusso turistico, così com’è la fascia jonica tra Catanzaro Lido – Sibari.

Ancora più grave il fatto che a causa dei suddetti lavori di ammodernamento, per un investimento di 40milioni di euro, si renderà necessaria la chiusura dell’intera tratta ferroviaria.

Trenitalia su sollecitazione dei sindaci della fascia jonica calabrese e delle forze sindacali, ha assicurato che sono state pianificate tutte le soluzioni tecniche per quanto attiene al periodo di esecuzione dei lavori, sia per quanto riguarda il numero e delle corse sostitutive in pullman.

Ma la cosa che non può stare bene a nessuno, considerato che la fascia interessata vive essenzialmente del turismo estivo e di ogni attività legata al mare, è che questi lavori avvengano essenzialmente nel periodo più caldo e più affollato della stagione estiva, causando inevitabilmente profondo disagio nei cittadini e nelle decine di migliaia di turisti.

Con L’interrogazione, presentata oggi dall’on. Nicodemo Oliverio al ministro dei Trasporti Del Rio, si chiede di sapere,

– se il ministero Trasporti è a conoscenza della programmazione degli interventi lungo la tratta ferroviaria Catanzaro Lido- Sibari;

– se è a conoscenza dei notevoli danni che questi arrecheranno ai cittadini e ai numerosissimi turisti;
-cosa si intende fare affinché Trenitalia riveda questa sua scelta, rinviandolo in un periodo migliore”.

On. Nicodemo Nazzareno Oliverio