Callipo si dimette dal Consiglio regionale

Centre-left Presidential candidate, Pippo Callipo, during the voting operations for the regional elections in the Calabria Region, in Pizzo Calabro, Italy, 26 January 2020. ANSA/LUIGI SALSINI

REGGIO CALABRIA – “Dopo una lunga e molto sofferta riflessione, questa mattina ho rassegnato le mie dimissioni dalla carica di consigliere regionale della Calabria perché mi sono reso conto che, purtroppo, non ci sono le condizioni per portare avanti concretamente l’importante mandato che un considerevole numero di calabresi mi ha conferito”. Lo annuncia in una nota Pippo Callipo, candidato presidente del centrosinistra alle regionali del gennaio scorso, e uscito sconfitto, e consigliere del movimento da lui fondato “Io resto in Calabria”. “È stato traumatizzante – aggiunge – dover accettare che qualsiasi sforzo profuso non avrebbe portato ad alcun risultato. Ben presto ho capito che le regole e i principi che ordinano l’attività del Consiglio regionale sono di fatto ‘cedevoli’ al cospetto di prassi consolidate negli anni che mortificano la massima Assemblea legislativa calabrese e che si scontrano con la mia mentalità improntata alla concretezza”.