Cariati, Bonifica località Garanto: dalla Regione 900 mila euro

CARIATI – «Finalmente si procederà alla bonifica del sito in località Garanto. La vicenda era iniziata anni fa e si era arenata a causa dell’inerzia delle amministrazioni che ci hanno preceduto. Ora, dopo il nostro impegno per lo sblocco delle pratiche e grazie anche alla delibera del commissario Reppucci, il Comune otterrà un finanziamento di circa 900 mila euro per la messa in sicurezza del sito. E la notizia non può che farci molto piacere: nel corso della nostra amministrazione, abbiamo fatto tutti i passaggi necessari perché si arrivasse celermente a questo importante risultato».

Queste le parole di Filomena Greco, già sindaca di Cariati e leader del movimento l’Alternativa a seguito della delibera del 1 marzo scorso, a firma del commissario prefettizio, con la quale è stata approvata la convenzione tra la Regione Calabria e il Comune di Cariati, che ha ad oggetto ‘Patto per lo sviluppo della Calabria’.

«La buona notizia – fa notare Sergio Salvati, già assessore alle Politiche ambientali con la Giunta Greco – è che, in base a quanto è venuto fuori dalle analisi e dagli accertamenti effettuati dall’Arpacal, sul sito sono presenti rifiuti speciali, ma non pericolosi come inizialmente invece si pensava. L’approvazione della convenzione è un traguardo decisivo, che restituirà alla comunità uno spazio di nuovo pulito e libero da scarti inquinanti e di certo non desiderabili per la buona salute dell’ambiente».