Catanzaro, Politiche Sociali: importante incontro tra l’Assessore Comunale Lea Concolino e le Organizzazioni Sindacali della Categoria dei Pensionati SPI-CGIL, FNP-CISL e UILP-UIL

CATANZARO – Venerdì 10 novembre 2017, nei locali dell’Assessorato alle Politiche Sociali del Comune di Catanzaro, su richiesta delle Organizzazioni Sindacali di categoria dei Pensionati di Catanzaro, si è tenuto, a seguito della pronta convocazione dell’Assessore Comunale Lea Concolino, un importante incontro con  le delegazioni sindacali dello SPI-CGIL, FNP-CISL e UILP-UIL  provinciali .

Nell’incontro si sono trattati diversi problemi inerenti alle condizioni di vita dei pensionati e degli anziani nella Città di Catanzaro. E’ stato posto l’accento sia sulle condizioni materiali e di disagio che vivono migliaia di pensionati, sia sulle condizioni dei servizi presenti in  Città. Si è discusso sulle possibili agevolazioni per anziani indigenti e ultrasessantacinquenni. Le Organizzazioni Sindacali hanno insistito affinché la Città di Catanzaro venga dotata della Consulta degli Anziani.

L’Assessore ha illustrato le questioni sulle quali sta lavorando, mettendo in evidenza che il Consiglio Comunale di Catanzaro, in quanto comune capofila, ha già votato l’Ufficio del Piano di Zona, strumento propedeutico per la gestione delle politiche sociali nell’ambito territoriale di Catanzaro. Inoltre ha sollecitato le 31 Amministrazioni Comunali del bacino ad aderire al più presto, al fine di rendere operative la gestione a livello locale delle risorse finanziarie e i relativi servizi sociali per come previsto dalla D.G.R n.449/2016 “Riforma del Welfare Regionale”.

I Dirigenti Sindacali dello SPI-CGIL, FNP-CISL e UILP-UIL  hanno  parlato e proposto della possibilità di agevolazioni per gli anziani relative al trasporto urbano, alle tariffe comunali e alla fiscalità. Naturalmente questo primo incontro è stato interlocutorio, ma positivo e proficuo.

Grande è stata la disponibilità dell’Assessore Lea Concolino, che pur mettendo in evidenza le difficoltà di bilancio e l’insufficienza delle somme a disposizione per le politiche sociali, ha manifestato l’intenzione di continuare il dialogo e il confronto con le organizzazioni sindacali di categoria, al fine di poter strutturare nel tempo rapporti di collaborazione e di stimolo reciproco sui temi delle politiche sociali per gli anziani, condividendo la richiesta delle Organizzazioni Sindacali della necessità di reperire maggiori risorse finanziare da destinare alle politiche sociali e agli anziani. L’obiettivo comune è quello di pervenire in tempi brevi, e prima dell’approvazione del bilancio preventivo e del DUP, ad un protocollo d’intesa tra le Parti, che possa migliorare le condizioni di vita dei pensionati e degli anziani nella città capoluogo.

Infine, si è fatto il punto sulla realizzazione dei fondi PAC riguardanti il piano anziani non-autosufficienti, con un giudizio fortemente positivo da parte delle organizzazione sindacali, che hanno apprezzato il lavoro meticoloso e professionale degli uffici preposti, i quali  sono riusciti a raggiungere risultati lusinghieri e molto apprezzati. Su questi temi, ha relazionato con  professionalitàla Dott.ssa Serina Procopio, Dirigente di settore, che ha illustrato  i risultati raggiunti con i fondi del primo riparto, dove è stato garantito per un anno  il sostegno domiciliare a  352 assistiti a fronte di 792 richieste, e le novità previste dalle nuove linee guida per il secondo.

I Segretari Generali Provinciali di Catanzaro

SPI-CGIL                                             FNP-CISL                                 UILP-UIL

Giovanni Dattilo                                    Domenico Zannino                      F. Folino Gallo