COMUNE REGGIO: DISMISSIONE PATRIMONIO, ASSEMBLEA A RAVAGNESE

Il centro civico di Ravagnese ha ospitato la terza assemblea pubblica organizzata dall’Amministrazione Comunale di Reggio per illustrare ai cittadini le procedure per il riscatto degli alloggi popolari secondo il bando di dismissione del patrimonio edilizio. “All’incontro, promosso da Nicola Paris, consigliere delegato sul territorio, hanno partecipato – spiega una nota – l’assessore comunale al Patrimonio Edilizio Walter Curatola e il segretario generale del Comune Pietro Emilio, che e’ anche dirigente dello stesso settore. Una riunione particolarmente partecipata negli ampi locali ubicati all’interno della sede dell’ex XIII Circoscrizione e che e’ servita per spiegare ai residenti interessati le condizioni per l’acquisto degli immobili e l’iter procedurale da attuare entro il 24 ottobre, data di scadenza del bando. Gli alloggi in vendita in quella zona del territorio comunale sono 167, suddivisi tra Ravagnese, Saracinello, San Gregorio, Croce Valanidi, Oliveto, Rosario Valanidi, Trunca e Santa Venere. Interessanti le domande dei cittadini presenti e puntuali le risposte fornite dall’assessore Curatola e dal dirigente Emilio”. Particolarmente soddisfatto il rappresentante della Giunta Arena che ha voluto sottolineare: “C’e’ grande interesse tra i cittadini per l’iniziativa dell’Amministrazione Comunale che intende dismettere il patrimonio edilizio per valorizzarlo e offrire un’opportunita’ importante agli aventi diritto. Stiamo rilevando – ha proseguito l’assessore Curatola – la volonta’ degli assegnatari di riscattare le case dove risiedono da anni utilizzando un bando che consente di rateizzare l’acquisto anche in quindici anni ad un tasso di interesse bassissimo, cioe’ l’1,50%, senza alcuna spesa per la registrazione dell’atto che rimane a carico del Comune. Ribadisco ancora una volta – ha concluso Curatola – che sono garantiti i cittadini disagiati e chi decide di non aderire all’iniziativa e che quindi puo’ rimanere in locazione”. I prossimi incontri sul territorio sono stati programmati per martedi’ 27 settembre ad Arghilla’ e giovedi’ 29 a Gallina. (AGI)