Coodinamento in coppia nel Pd nicastrese. Saranno De Fazio e Morelli i nuovi coordinatori. Viola lascia

«Gli iscritti della Primerano saranno partecipi della vita politica della città – ha detto, invece, Fabio Lorelli – mentre la co–coordinatrice  Maria Antonietta De Fazio ha annunciato la convocazione a breve di un’assemblea di tutti gli iscritti».
Per Claudio Cavaliere «il percorso ha rispettato i canoni democratici con un documento che è stato deliberato dal direttivo con una maggioranza di 9 su 15». Rimane comunque amarezza per la scelta di Giovanna Viola per la quale Tina Mazza ha spiegato che «le porte resteranno sempre aperte, ma non si può pensare di bloccare una sede come la Primerano che è l’unica sede lametina del Pd dove si discute e ci si confronta».
Riaprire le porte della Primerano per far vivere il partito è l’auspicio di Chiara Macri che, inizialmente contraria alla soluzione del coordinamento a tre, ha poi aderito a questa nuova frontiera della democrazia convinta che «il tempo delle conflittualità è finito, bisogna ridare vitalità al Pd, scendendo in strada e facendo sentire un partito vicino alla gente». TIZIANA BAGNATO