Cosenza, Luca Morrone aderisce all’UDC

COSENZA – A seguito di un incontro con il Segretario nazionale Udc, Lorenzo Cesa, e il Segretario regionale Udc Calabria, Francesco Talarico, il consigliere comunale e provinciale di Cosenza, insieme a tanti altri amministratori locali cosentini, hanno aderito al Partito dello scudo crociato.
“La decisione- ha dichiarato Morrone- e’ stata a lungo maturata, e determinante e’ stata la scelta fatta nei mesi scorsi dal Partito, di schierarsi in maniera organica rappresentando i moderati in un’alleanza di centro destra. Infatti, il risultato elettorale siciliano è la testimonianza evidente che, soprattutto al sud, un partito ancorato ai valori e alle tradizioni, quale l’Udc, e’ ancora centrale e di forte interesse, in quanto altamente rappresentativo dei bisogni della comunità” e ha poi aggiunto, “La mia adesione all’Udc, come quella degli altri amministratori che, come me, hanno scelto un partito dalle radici solide e da valori condivisi quali la famiglia e la solidarietà, altro non fa che rafforzare il nostro impegno verso la Cosa Pubblica. In un momento di crisi non solo economica ma anche morale e sociale, l’intento è quello di rimettere al centro i cittadini e diventare punto di riferimento per quelle forze che non si riconoscono nelle aree più estreme della politica“ e ha concluso “Organizzeremo, subito dopo la pausa natalizia, un incontro a Cosenza in presenza del Segretario nazionale Lorenzo Cesa e del Segretario regionale Francesco Talarico e, in questa ottica politica lavoreremo, da subito, per rafforzare sempre di più la presenza sul territorio dell’Udc in una visione europeista, nel solco del partito popolare europeo, e per contrastare i partiti populisti, bravi a raccogliere consensi ma incapaci nell’azione governativa“.