Di Matteo (CasaPound): Ancora ritardi nei lavori pubblici. Chi ne fa le spese oggi sono i commercianti

“Al momento – conclude Paolo Di Matteo – abbiamo strappato una promessa alla Dirigente Aiello, la quale ha promesso che entro mercoledì 15 gennaio, i commercianti potranno trasferirsi nei loro posti assegnati da anni. Vigileremo sulla questione, affinché questi lavoratori non subiscano altri problemi oltre a quelli economici che questi ritardi gli hanno causato. Se il comune di Lamezia non ha neanche più i soldi per comprare qualche chilogrammo di pittura e un paio di pennelli, lo dica chiaramente, e in tal caso provvederemo noi, a titolo gratuito, sia all’acquisto del materiale sia al completamento dell’opera”.