Di Pietro:”che c’azzecca con la Manovra economica il processo breve?”

Prime polemiche sulla che il Berlusconi si appresta a varare nelle prossime ore. Il leader dell’ (Idv) Antonio Di Pietro è allarmato per l’inserimento nel provvedimento di norme sul : “che c’azzecca con la Manovra il per garantire l’impunità al ? Berlusconi e la sua maggioranza non hanno capito che 27 milioni di italiani hanno detto basta alle leggi ad personam? C’è un limite oltre il quale la diventa criminale e va fermata ad ogni costo, prima che sia troppo tardi”.

Nella bozza ci sono infatti diverse che riguardano la giustizia, per quanto concerne il processo breve per il risarcimento da irragionevole durata dei procedimenti sia penali che civili. Inoltre il processo penale si considera iniziato dalla data di assunzione della qualità di imputato, quindi dalla richiesta di rinvio a giudizio. Inoltre si interviene su due articoli del , l’art.160 e l’art. 349 in riferimento all’efficacia del decreto di irreperibilità e dell’identificazione della persona nei cui confronti  vengono svolte le indagini.

Intanto sulla coalizione di sinistra il leader dell’Idv ha annunciato che anche uno dei suoi esponenti parteciperà alle , per candidarsi come premier alle prossime elezioni politiche: “Saremo alle con nostri candidati e con un nostro programma”, augurandosi di tornare presto alle elezioni.