Dichiarazione del sindaco di Lamezia Terme Gianni Speranza su Speziali

Sono proprio le affermazioni del senatore Speziali che ribadiscono e aggravano le mie preoccupazioni espresse nei giorni scorsi.
Il senatore Speziali conferma che nel bilancio della Sacal, da lui presieduta, si è registrata una pesante ed ingiustificata perdita di oltre due milioni di euro. Se anche quest’anno il bilancio della Sacal si chiudesse in perdita, il pericolo sarebbe che le riserve della società, di 1,2 milioni di euro, non basterebbero a ripianarle e questo non farebbe altro che ricadere sui soci che saranno chiamati a coprirle. Tutto questo mentre gli enti pubblici non potranno più, per legge, fare ricapitalizzazioni.
La diminuzione già effettuata delle riserve di oltre due milioni di euro, che è stata necessaria per ripianare il debito della Sacal determinato sotto la gestione Speziali, è un grave danno per la società e per tutti i soci, innanzitutto per il Comune di Lamezia che è socio di maggioranza relativa, perché ne intacca e sperpera il patrimonio.
Ecco perché ribadisco l’urgenza di un confronto sulla situazione attuale e sul futuro della Sacal tra tutti gli enti pubblici soci e confermo la necessità di tenere alta l’attenzione sulla situazione patrimoniale e sulla gestione del principale aeroporto calabrese.