Dichiarazione del sindaco Gianni Speranza sul centro trasfusionale di Lamezia Terme: “grave e inaccettabile la decisione della Regione Calabria”

sindaco-speranza

Ho informato ieri sera il presidente del Consiglio Grandinetti, che, pur essendo io impossibilitato a partecipare alla riunione dei capigruppo, condivido la convocazione immediata per stamane e sosterrò con impegno le determinazioni alle quali si arriverà. Ritengo che già lunedì mattina ci possa essere una mobilitazione alla quale parteciperò. Anche alla luce di questa gravissima disposizione dei due dirigenti della Regione Calabria, risulta veramente insostenibile la posizione del direttore Mancuso e dei gruppi consiliari che non vogliono discutere della sanità nella nostra città. È molto giusto invece la convocazione di una nuova seduta del consiglio comunale per il 7 agosto contro lo smantellamento delle nostre strutture sanitarie. Anche nella vicenda della nostra città risulta la responsabilità del governo nazionale nel non avere ancora proceduto alla nomina di un nuovo ed adeguato Commissario alla sanità in Calabria per cambiare verso e qualità rispetto alle scelte scellerate di questi anni.