EMERGENZA RIFIUTI: primo carico verso Napoli. Per le tariffe non riscosse ecco i 30 comuni morosi che saranno commissariati

foto2

Inoltre va aggiunto che si tratta di Comuni dove è conteggiato il debito del 2013, non quello del 2014 (la cifra insomma sale) e già solo per questo – come prevede la norma – dati i conti in rosso la Regione ha il potere di inviare il commissario.
Certo la Regione spinge affinchè sia fatta la raccolta differenziata.

DEBITO TOTALE COMUNI – ANNUALITA’ 2013

COSENZA € 2.366.876,12

CORIGLIANO CALABRO € 1.555.002,95

VIBO VALENTIA € 1.332.132,55

SCALEA € 880.359,55

PAOLA € 613.251,37

LOCRI € 525.107,53

MONTALTO UFFUGO € 519.762,25

BAGNARA CALABRA € 468.804,51

MENDICINO € 316.402,41

STRONGOLI € 308.673,38

MARINA DI GIOIOSA JONICA € 280.781,95

POLISTENA € 268.339,45

CINQUEFRONDI € 258.159,73

NICOTERA € 239.579,80

BOTRICELLO € 228.337,02

CITTANOVA € 198.432,95

RICADI € 193.664,36

MOTTA SAN GIOVANNI € 184.754,62

ARDORE € 177396,99

BRIATICO € 175.986,74

BORGIA € 167.495,58

SERSALE € 151.070,94

BOVA MARINA € 148.189,33

FALCONARA ALBANESE € 113.176,26

ROSETO CAPO SPULICO € 117.085,81

MANDATORICCIO € 116.017,95

SAN GIORNIO MORGETO € 111.458,49

GIZZERIA € 109.179,82

SCANDALE € 106.572,03

UNIONE DEI CASALI € 106.188,60