Fabrizio Muraca: scippo di fine anno. Traslocato al Pugliese-Ciaccio il reparto di Audiologia dell’ospedale di Lamezia

fabrizio-muraca

Il presidente della Regione Mario Oliverio dovrà fare anche piena luce su quanto è stato speso per il reparto di audiologia dell’ospedale di Lamezia, dove sono stati effettuati dei lavori strutturali e dove sono state comprate delle strumentazioni all’avanguardia per il centro regionale per gli impianti cocleari (anche se non ne hanno realizzato neanche uno!), che adesso andranno all’ospedale Pugliese. Oltre al danno c’è anche la beffa, perché molti pazienti lametini adesso dovranno andare a Catanzaro per le visite, così come anche i bambini che venivano seguiti dalle logopediste a Lamezia.

Catalano ha aspettato l’ultimo giorno dell’anno per operare l’ennesimo scippo alla nostra città. Un danno ancora maggiore se si considera che con questo atto l’Asp ha disposto la collocazione dell’unità operativa complessa di audiologia nei locali del presidio ospedaliero Pugliese-Ciaccio, continuando però a pagare non solo tutto il personale del reparto, ma anche la manutenzione della strumentazione, l’acquisto dei medicinali e del materiale di consumo. E anche qui la Corte dei Conti dovrà verificare eventuali sprechi, dato che l’Asp a fronte di tutte queste spese non incasserà neanche un euro, dato che i soldi dei ticket per le prestazioni che verranno effettuate le incasserà l’azienda “Pugliese-Ciaccio”. L’ennesima azione a vantaggio dei catanzaresi e, in questo caso, di Catalano. Fabrizio Muraca