Formigoni: “Si a primarie. Ora occore ratificare la nomina di Alfano”.

Milano – Roberto , parlando delle primarie, ha detto di considerarle “un metodo per scegliere i candidati a tutti i livelli” e propone di “regolamentarle per legge come avviene negli Stati Uniti”. Poi ha sottolineato: ”Bene le parole di sulle primarie –  ha sottolineato il presidente della Lombardia -, possono veramente essere un metodo.

Non manca poi un commento inerente la nomina di Angelino , sulla quale ha affermato: “La nomina di a segretario del andrebbe ratificata da un congresso dalla nostra gente”.

Della stessa idea Alessandra per la quale “non si può nominare un segretario in una nottata di convivialità”.

In accordo anche il senatore secondo il quale “nessuno può pensare di risolvere la situazione al chiuso degli organismi di vertice”.