Galati (FI): “Preoccupazione per l’intimidazione a Lombardo, il Governo intervenga”

giuseppe-galati

“Sdegno e preoccupazione per l’ennesima intimidazione subita dal Pm della Dda di Reggio Calabria Giuseppe Lombardo”. Sono le dichiarazioni dell’Onorevole Giuseppe Galati dopo aver appreso la notizia delle minacce telefoniche rivolte contro il sostituto procuratore della città dello stretto.
Oltre al sentimento comune di ribellione per un tale inqualificabile gesto – osserva l’On. Galati – ritengo opportuno che il Governo adotti tutte le misure necessarie per affrontare in maniera concreta il problema della criminalità e della ‘ndrangheta. Da Roma devono dire come intendono intervenire e quali misure prevedono di adottare per garantire ai magistrati la tranquillità necessaria ed i mezzi opportuni per operare sul territorio. Assicurare la legalità e la giustizia deve essere un’esigenza assolutamente prioritaria nell’agenda di Governo per consentire di realizzare in Calabria tutti quei processi di sviluppo e di democrazia indispensabili per la crescita del territorio”.