Galati (FI): “Sblocco turn-over, il Ministro Lorenzin ed il Governo ingannano i cittadini” La Calabria ha bisogno di interventi immediati, occorre nuovo personale nella sanità

“Nella politica occorre avere memoria storica: non ne occorre molta per ricordarsi che circa due mesi fa il Ministro Lorenzin aveva promesso lo sblocco del turn-over nella sanità in Calabria nel mese di gennaio 2015”. E’ quanto afferma l’Onorevole Giuseppe Galati, deputato e vicecoordinatore di Forza Italia in Calabria.
Dalle notizie poco rassicuranti che emergono – continua – sembrerebbe che quanto auspicato dalla titolare del dicastero della sanità sia lontano dall’essere adempiuto. Ci troviamo di fronte a quei proclami che spesso vengono fatti per fini propagandistici e sono una delle cause principali che determinano l’allontanamento dei cittadini dalla vita politica”.
“E’ chiaro
– aggiunge l’Onorevole Galati – che in questo modo si perde credibilità di fronte ai cittadini stanchi di vedere esponenti di Governo che, come nel caso della Lorenzin, utilizzano i metodi dei proclami o delle comunicazioni sui social, tanti cari allo stesso Presidente del Consiglio, per ingannare ingiustamente la collettività”.
“Ci troviamo di fronte in Calabria – sottolinea l’Onorevole Galati – ad una emergenza sanitaria che non può essere superata se non con l’assunzione di nuovo personale per assicurare i servizi alla collettività e di conseguenza garantire i livelli essenziali di assistenza. Una buona sanità si fa con il personale adeguato e con il taglio agli sprechi: questa esigenza evidentemente non è chiara al Ministro Lorenzin e al Governo Renzi che continuano ad essere distanti dal Mezzogiorno e dalle aree disagiate del Paese. Non è necessario perdere altro tempo: la lentezza nelle determinazioni politiche si ripercuote sui territori. Il Governo – conclude – cambi rotta nel garantire la tutela del sacrosanto diritto alla salute dei cittadini”.