Girifalco: Cade l’Amministrazione comunale

girifalco_-_comune_400

Tra i più accesi oppositori Robero Iozzi senior che più volte ha sottolineato l’assenza di una minima progettualità da parte del sindaco e della Giunta. Subito dopo la sottoscrizione delle firme, presso il notaio, che hanno decretato la fine di questa esperienza amministrativa Iozzi ha sottolineato: “Si pone fine ad una lunga agonia, non era più tollerabile andare avanti senza produrre azioni concrete a beneficio della collettività. E’ giusto aprire una nuova fase della vita amministrativa dell’Ente e dare spazio a chi, con la forza delle idee e della concertazione, sia in grado di mettere in campo azioni utili per la comunità girifalcese. Occorre dare nuova forza e dignità ad un territorio che è sempre stato strategico in quest’area della Calabria ma che questa Amministrazione comunale non è stata in grado di valorizzare in nessuna delle sue prerogative”. “Un sindaco ed un’Amministrazione che non operano – conclude Robero Iozzi senior – è giusto che vadano a casa. Si apre per Girifalco una nuova pagina che, mi auguro, sia completamente diversa da quella vissuta negli ultimi tempi”.