Governo, c’è l’accordo sulla questione libica.

Roma – E’ stato raggiunto un punto di vista comune in merito su quanto Silvio dirà davanti alle Camere a proposito della missione in .

Più aurdua e intrinseca di nodi, invece, la questione inerente la tempistica e la durata dell’intervento italiano: la questione infatti sarà congelata fino al Consiglio Supremo di Difesa in programma il 6 luglio prossimo quando sarà sottoposta all’attenzione dell’organo presieduto dal capo dello stato.

E’ questa l’intesa che, riferiscono fonti presenti all’incontro di palazzo Grazioli, è stata raggiunta tra il Premier , i Vertici del e i leghisti e Marco Reguzzoni.