Il MInistro Meloni interviene sui costi della politica

«In un momento in cui alla Nazione sono richiesti grandi sacrifici credo sia un segnale importante intervenire seriamente sui costi della » dichiara il , . «Sono convinta – prosegue il – della necessità di regolamentare innanzitutto l’utilizzo delle auto blu, riducendo la loro cilindrata ma soprattutto il loro numero: servono criteri molto più restrittivi circa l’identificazione dei soggetti che le possono utilizzare». «Credo inoltre che una buona idea possa essere quella di stabilire un tetto massimo ai permessi retribuiti che gli enti locali riconoscono ai propri eletti, oggi senza alcun limite. Mi chiedo anche se sia giusto l’attuale sistema che consente il cumulo delle pensioni con l’indennità parlamentare: penso – dichiara il ministro della Gioventù – che chi gode di una o di un vitalizio e diventa parlamentare possa a una parte della propria indennità. Lo stesso credo debba valere per chi ha alti incarichi pubblici e li cumula. Sono convinta che anche in quest’ultimo caso possa bastare un solo stipendio. Credo infine che sia irrinunciabile procedere alla costituzionale per il riassetto dello Stato e ridurre in quell’ambito anche il numero dei ».