Infocontact-Galati (FI): “Ritardi incomprensibili e provvedimenti in conflitto tra loro” Occorre tutelare i lavoratori: il Ministro Guidi intervenga con tempestività

giuseppe-galati

“A seguito di questo provvedimento – osserva l’On. Galati – il Ministero dello Sviluppo Economico, con un ritardo ingiustificato, ha provveduto ad emanare il decreto di nomina del Collegio commissariale e del Comitato di sorveglianza della procedura di amministrazione straordinaria”. “La conseguenza drammatica di tali processi – sottolinea l’On. Galati – è stata che gli atti disposti dal Commissario giudiziale e dal Collegio commissariale straordinario sono apparsi non solo in palese divergenza tra di loro ma addirittura peggiorativi rispetto alle già critiche condizioni nelle quali versano i lavoratori coinvolti. Tali contrasti sono emersi in maniera evidente quando il Collegio commissariale straordinario ha disposto il graduale recupero dell’anticipo di mensilità corrisposta ai lavoratori nel mese di luglio operando in chiara antitesi a quanto ordinato dal Commissario giudiziale che, con la misura adottata in precedenza, intendeva, invece, attenuare i disagi economici dei lavoratori”.
“A questo punto
– tiene a precisare l’On. Galati – è doveroso da parte del Ministro Guidi chiarire quali sono le ragioni che hanno determinato il ritardo nella nomina del Collegio commissariale da parte del Ministero dello Sviluppo Economico ed in quale misura il Ministero intende intervenire al fine di promuovere un coordinamento tra gli atti disposti dal Commissario giudiziale e dal Collegio commissariale che appaiono discordanti rispetto alle finalità della procedura di Amministrazione straordinaria”.
“I lavoratori e le loro famiglie
– conclude l’On. Galati – non possono più aspettare: il Ministro guidi intervenga tempestivamente”.