Lamezia: Assessore Piccioni sui rom

Ritengo indispensabile precisare che tutte le questioni relative alla problematica così come determinatasi in seguito all’adozione del provvedimento di sgombero da parte della magistratura non sono di competenza dell’ufficio dei servizi sociali situato su Corso Numistrano. Negli ultimi giorni l’ufficio in questione è stato preso letteralmente d’assalto da numerosi cittadini che hanno di fatto impedito il regolare svolgimento dell’attività d’ufficio rivolgendo al personale una serie di interrogativi: se è vero che a breve si procederà a sgomberare altri nuclei rom dal campo di Scordovillo; se è vero che i rom verranno messi in questo o quel quartiere etc.. E’ opportuno allora rammentare a tutti i cittadini in questione che recandosi presso gli uffici per fare questo tipo di domande si perde solo tempo: infatti, proprio in ragione della straordinarietà ed eccezionalità della situazione rom, l’amministrazione ha già costituito,ormai da diverso tempo, un ufficio speciale al quale è demandata ogni questione relativa al problema e questo è l’unico soggetto in grado di fornire riscontri. Si sottolinea ciò allo scopo di non pregiudicare il diritto di tutti gli altri cittadini di accedere all’ufficio dei servizi sociali e di avere una risposta alle proprie istanze.