Lamezia, Cristiano: “Operazione Scordovillo, plauso a Magistratura e Forze dell’ordine”

LAMEZIA TERME – “Un plauso alla Magistratura ed alle Forze dell’ordine per l’operazione sul campo rom di Scordovillo. Ora il commissario prefettizio che governa la città di Lamezia Terme dia applicazione concreta alla delibera di Giunta Comunale n. 375 del 07.11.2017,  che, oltre al censimento degli italiani di etnia rom, indica gli step propedeutici allo smaltellamento del campo abusivo di Scordovillo. Siamo contenti per l’ applicazione del daspo urbano per coloro che si sono resi responsabili di attentato alla salute pubblica con  continui roghi. Chiediamo al Comune anche la fine del pagamento delle bollette per l’erogazione dell’acqua pubblica nel campo rom con fatture da 200.000 euro annui a carico dei contribuenti Lametini. Chiediamo, altresì, un’ opera di carità umana a tutela  dei molti bambini stanziali nel campo rom. Lo smantellamento del campo va nella direzione di tutelare una città intera,  soprattutto consegnare una vita migliore a chi viene costretto a vivere in condizioni disumane”.

Massimo Cristiano
MTL – Nuova Lamezia