Lamezia, Gianturco (CasaPound): Comune ritarda anche erogazione contributi a famiglie bisognose

“Con il riferimento legislativo 431/98 – continua il responsabile di CasaPound – centinaia di famiglie lametine sono state inserite nelle graduatorie per beneficiare del contributo di locazione. A causa però della lentezza della macchina amministrativa, della scarsa attenzione ai problemi sociali e dell’incompetenza della giunta Speranza e alle lungaggini burocratiche degli uffici preposti ancora l’ufficio ragioneria non ha provveduto alla relativa liquidazione. Non possiamo accettare che a farne le spese siano sempre i più deboli”.
“E’ in atto uno scarica-barile tra gli uffici – conclude Mimmo Gianturco – alcune di queste famiglie si sono rivolte a noi, e ci hanno riferito di come sono costantemente rimbalzate dall’ufficio Servizi Sociali a quello Ragioneria e viceversa. Tutto questo è inaccettabile. Il diritto sacrosanto di queste famiglie, viene da tempo negato anche per il silenzio complice dell’opposizione in consiglio comunale. Il sindaco Speranza se impegni alla risoluzione di questa triste vicenda. Se non sarà risolta celermente, porteremo tutte le famiglie in questione a protestare fortemente negli uffici comunali”.